Aggiungi un posto a tavola: a Natale ospitati tutti i 40 clochard della Capanna di Betlemme. Anche il vescovo Francesco Lambiasi ha pranzato con un senzatetto

L’iniziativa era stata lanciata dalla Capanna di Betlemme dell’Associazione Papa Giovanni XXIII: chiudiamo la Capanna a pranzo e lanciamo un appello alle famiglie riminesi perché ospitino a Natale un senzatetto.
Nel breve volgere di qualche giorno, l’appello è stato raccolto da 40 famiglie che hanno ospitato un clochard ciascuna. Anche il Vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, ha pranzato con un senzatetto. Un risultato importante, per una città che recentemente si era macchiata proprio di un grave gesto di violenza contro Andrea Severi, il clochard dato alle fiamme da quattro ragazzi ‘normali’.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy