AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO DI SAN MARINO

Dal 18 al 28 settembre 110 pianisti provenienti da 45 nazioni si contendono il trofeo della Repubblica del Titano giudicati da una giuria internazionale presieduta da Philippe Entremont in cui siedono Michele Campanella e Laura De Fusco. Novità assoluta: l’esecuzione di un brano d’obbligo per ciascuna categoria (Solisti, Duo, Giovani Talenti) commissionato al grande Chick Corea.

SAN MARINO – Presentata alla stampa stamattina alla presenza di autorità cittadine e sponsor, la terza edizione del Concorso Pianistico Internazionale della Repubblica di San Marino che prende avvio domani giovedì 18 settembre al Teatro Concordia alle 8.15 con l’appello iniziale dei concorrenti al Teatro Concordia di Borgo Maggiore e proseguirà fino alla sera di domenica 28 settembre 2008 con la serata di gala dei vincitori. Un’edizione che si prospetta fortunata, a giudicare dal numero di iscritti, ben 221 pianisti provenienti da 45 paesi diversi, e dalla qualità degli ammessi, 110 di cui 59 nella categoria “Solisti”, 36 nella categoria “Duo” e 15 nella categoria “Giovani Talenti”. E chi conosce un po’ il mondo musicale, sa bene che fra di essi si celano alcuni giovani già vincitori di concorsi internazionali e alcuni fuoriclasse. Questo variegato plotone di musicisti provenienti da tutto il mondo invaderà la piccola Repubblica del Titano con il loro talento: per dieci giorni il Teatro Concordia sarà invaso di suoni, fino alla serata finale con orchestra in programma sabato 27 settembre alle 20,30, per l’occasione trasmessa in diretta su Radiotre con la conduzione di Luca Damiani.

“E’ un grande piacere aver accettato la presidenza della giuria – ha esordito il celebre pianista e direttore francese Philippe Entremont (classe 1934), presente alla conferenza con il carico di esperienza e di umanità che l’ha visto in più di 60 anni di carriera in tutto il mondo, spesso a fianco di direttori come Eugene Ormandy, Leonard Bernstein e Pierre Boulez – anche se sento un enorme carico di responsabilità. E’ un’occasione in cui possiamo cambiare la vita ad un giovane pianista. Io non sono particolarmente amante del mondo dei concorsi, non appartengo alla casta dei “giurati professionisti”, ma spero in quest’occasione sammarinese di scoprire un artista che non solo sappia suonare magnificamente il pianoforte, ma che sappia dare delle emozioni”.

Entremont presiederà una giuria internazionale formata da grandi pianisti in carriera, come Michele Campanella, Laura De Fusco, Arnaldo Cohen, Valentin Gheorghiu, Alexei Lubimov e Joseph Paratore. Tutti interpreti anche loro poco presenti nelle giurie di concorso: “Un motivo d’orgoglio, una precisa scelta di fondo della direzione artistica – ha affermato Simonetta Agarici, vera anima della manifestazione – che conferma la caratteristica di trasparenza e serietà del Concorso di San Marino, che fin dalla sua prima edizione nel 2004 (il concorso è biennale) ha visto arrivare nella città del Titano centinaia di pianisti da tutto il mondo e ha visto premiati nel suo palmares di vincitori due virtuosi del calibro dell’ucraina Sofya Gulyak, l’anno scorso trionfatrice al Concorso Busoni e del russo Evgeny Brakhman, già vincitore del Concorso “Dino Ciani” alla Scala di Milano”.

Cospicuo il montepremi del Concorso, giunto quest’anno alla cifra ragguardevole di 60mila euro, con un premio di 18mila euro per il vincitore “Solista”, 9mila destinati alla categoria “Duo” e 3mila per il vincitore della categoria “Giovani Talenti” (fino a 12 anni), cui si aggiungono altri premi fra cui i 3mila dell’americana Guzik Foundation e i 3mila del Premio Speciale “Repubblica San Marino 2008”, destinato al miglior esecutore del brano di Chick Corea commissionato dal concorso al grande pianista e compositore americano. Una vera novità quest’ultima, che ha coinvolto il leggendario interprete jazz che nel novembre scorso ha consegnato tre nuovi brani, Afterthought, Refletcions e Contest (uno per ogni categoria) che alla fine del concorso saranno pubblicati dalla casa editrice Boosey & Hawks.

“Un bel traguardo – hanno ribadito gli organizzatori – anche in considerazione del fatto che è forse la prima volta al mondo che un concorso pianistico commissiona il pezzo d’obbligo ad un musicista antiaccademico come Chick Corea”. “Ho ricevuto un mese fa i tre pezzi, li ho molto apprezzati, in particolare quello per duo pianistico – conclude Philippe Entremont – Trovo che sia un’idea ottima chiedere ai candidati di misurarsi con la musica contemporanea. E quella di Corea lo è, ed è bellissima!”.

Tutte le prove del concorso sono aperte al pubblico (l’ingresso è libero) e trasmesse in diretta streaming video sul sito del concorso www.allegrovivo.org. L’evento è promosso dall’Associazione Musicale Allegro Vivo con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino – S.U.M.S. e dell’Ente Cassa di Faetano, l’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti, il Patrocinio delle Segreterie di Stato per gli Istituti Culturali, per il Turismo, per gli Affari Esteri, della Giunta di Castello di Borgo Maggiore, della Commissione Nazionale Sammarinese per l’UNESCO e con la collaborazione dell’Istituto Musicale Sammarinese.

Fra i vari premi offerti al vincitore assoluto della categoria “Solisti” (17 concerti in Italia e all’estero) segnaliamo il concerto con l’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino offerto dall’Istituto Musicale Sammarinese e quello offerto dall’Associazione “Meeting per l’amicizia fra i popoli”.

Come nella seconda edizione del concorso nella prova finale con orchestra della sezione Solisti è prevista la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino, per l’occasione diretta dal Maestro Maurizio Zanini, eccellente musicista e pianista, già vincitore del Concorso “Dino Ciani” di Milano.

www.allegrovivo.org

Per informazioni: Segreteria del Concorso, +378 0549 906201, info@allegrovivo.org.

San Marino, 17 settembre 2008

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy