Alessandro Rossi (Su) a Erik Casali (Nps) sui giochi a San Marino e altro

Alessandro Rossi (Sinistra Unita, coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale ), risponde quasi in diretta a Erik Casali (Nuovo Partito Socialista, coalizione Patto per San Marino, maggioranza in Consiglio) in merito alla

coerenza sulla questione dei giochi a San Marino tenuta e dall’uno e dall’altro.

Piano partitico.
Dice Rossi: ‘Sinistra Unita ha contribuito a portare i
Giochi in mano allo Stato e a realizzare un

Ente Giochi per il controllo di questo settore … a proposito ti ricordo che il tuo partito è uscito dall’aula al momento della legge sull’Ente Giochi, mentre oggi si impossessa in toto di questo strumento, segno che quella della opposizione della legislatura scorsa era solo Propaganda!

Piano personale.
Dice Rossi: ‘hai perso le elezioni, sei sparito, ed oggi riappari perché colpito nel vivo, caro Erik, se vuoi crescere e ricevere la fiducia dai cittadini incomincia a lavorare, incomincia ad accogliere le critiche come stimolo, e soprattutto a dare dimostrazione che fai quello che dici.
Adesso che sei nell’Ente Giochi puoi chiudere i Giochi a San Marino come hai sempre detto!


Non guadagno 6000 euro e non aspiro a guadagnarli si vive bene anche con 1800 part-time 6 ore.

Vedi intervento di Rossi completo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy