Altra ipotesi di maggioranza per San Marino apparsa oggi su un giornale: Psd-Pdcs-Eps

Altra ipotesi di maggioranza per San Marino apparsa oggi su un giornale: Psd-Pdcs-Eps

La crisi di governo nella Repubblica di San Marino ancora non pare che abbia trovato una soluzione.

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici, che ha ricevuto dagli Ecc.mi Capitani Reggenti Rosa Zafferani e Federico Pedini Amati il mandato esplorativo per la formazione del nuovo governo, dovrà riferire agli stessi Capitani Reggenti entro domani alle 13.

Al momento il progetto del Psd di aggregare altre forze politiche al nucleo base di una nuova maggioranza costituita dallo stesso Psd e da Democratici di Centro, Sinista Unita e Sammarinesi per la Libertà, non pare che abbia avuto successo.

Oggi su Il Resto del Carlino – San Marino si legge – ancora come ipotesi – di un tris formato da Psd, Pdcs ed Eps. Questo sarebbe il fondamento: Psd e Pdcs ‘ non smaniano per tornare alle urne ed entrambi vogliono il governo: la Dc vuole tornarci e il Psd vuole restarci. Ipotesi che prenderebbe corpo se alla coppia, già collaudata in tempi recenti e passati, si unissero gli Europopolari che fin’ora si sono mossi con molta prudenza‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy