Anche da San Marino scriviamo: ‘Io mi chiamo Giovanni Tizian’

Roberto Galullo di IlSole24Ore   dal blog ‘Guardie o ladri’ esprime solidarietà al giornalista free lance (quattro euro e mezzo il pezzo) Giovanni Tizian, come già aveva fatto la redazione di  L’Informazione di San Marino

Galullo esprime detta solidarietà scrivendo:  ‘Io mi chiamo Giovanni Tizian’.

Giovanni Tizian nei suoi articoli  da Modena più volte ha, fra l’altro,  sottolineato  il ruolo che la Repubblica di San Marino, vista dall’Emilia Romagna,  stava pericolosamente assumendo, di lavatrice della camorra, a seguito della  indagine 
Staffa
.

San Marino è in una situazione pericolosissima. Tanto da far dire a Denise Bronzetti, Presidente del Partito del Socialisti e dei Democratici, che in Repubblica  “la malavita è fortemente radicata con ramificazione anche nelle istituzioni“.  

Salvatore Calleri, presidente della Caponnetto – che a San Marino ha istituito l’Osservatorio
permanente Antimafia
, diretto da Pier Luigi Vigna – ,  ritiene che sia  ormai “dimostrato” che “Cosa
Nostra ragusana
e la Sacra
Corona Unita
hanno avuto propri rappresentanti a San Marino”.
Il che lo induce a “pensare che ogni organizzazione mafiosa ne abbia avuto uno all’interno dei
confini dello Stato
”.

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy