Anche il trasporto pubblico locale di Rimini aderisce allo sciopero nazionale di 8 ore questo venerdì

Venerdì 16 settembre è in programma uno sciopero nazionale di 8 ore indetto dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna.

In tale giornata, avverte Start Romagna in un comunicato, “potrebbero verificarsi ripercussioni sul normale servizio di trasporto pubblico locale (e sul servizio traghetto nel bacino di Ravenna) che non sarà garantito nelle fasce orarie dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 21”.

All’origine dello sciopero “la volontà di manifestare per richiedere interventi a tutela della sicurezza e dell’incolumità dei lavoratori“.

In ottemperanza alla delibera n. 18/138 del 23 aprile 2018 della Commissione di Garanzia per gli Scioperi, “le motivazioni complete dello sciopero sono consultabili nell’apposito avviso pubblicato sul sito web aziendale al link https://www.startromagna.it/news/venerdi-16-settembre-sciopero-nazionale-su-tutti-i-bacini/”.

A precedente iniziativa di sciopero generale di 24 ore dello scorso 25 febbraio, “l’adesione era stata del 52,90% nel bacino di Forlì-Cesena, del 49,24% nel bacino di Ravenna e del 41,03% nel bacino di Rimini”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy