Ancona. Sequestro di capi contraffatti destinati a San Marino. Provenienza Cina

Provenienti dalla Cina sono stati sequestrati nel porto di Ancona capi di abbigliamento sportivo con destinazione San Marino.

54mila completi con falso marchio Uefa in porto Ancona / Controlli Dogane e Gdf, sequestrate anche cinture

L’Ufficio delle Dogane e la Guardia di Finanza
hanno sequestrato nel porto di Ancona 54.000 magliette e pantaloncini
con i colori di note squadre di calcio riportanti l’etichetta con il
marchio Uefa contraffatto per un valore commerciale di 675.000 euro. La
merce era in un container proveniente dalla Cina e destinato a San
Marino. Sequestrate anche 648 cinture e una borsa con famosi marchi
(Gucci, Diesel, Burberry, Prada e Louis Vuitton) tutti falsi, che erano
nel bagaglio di una cittadina senegalese
. (ANSA)

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

SCARICA
L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy