Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Soggetti con cariche istituzionali pronti a intervenire se richiesto in aiuto degli indagati

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: soggetti con cariche istituzionali pronti a intervenire, se richiesto,
in aiuto degli indagati: forte agitazione in congresso di stato

C’è un dato che emerge
dalle carte delle indagini
di particolare rilevanza
che fa capire l’attualità
delle indagini in corso,
che restituiscono una
descrizione non solo
di fatti datati, ma di un
quadro e di un reticolo
di rapporti attuale, mai
superato.


La leva è quella dei
favori ottenuti o promessi
o auspicabili, che
chi potere esercitato per
decenni, come i principali
indagati, è capace di fornire.
Così nelle esigenze cautelari
che hanno accompagnato
l’arresto di Stol-
fi, così come richiamate
anche nella sentenza di
appello che ha rigettato
l’istanza di scarcerazione,
emergono amicizie
con soggetti investiti
di cariche istituzionali
pronti a intervenire, se
richiesti, in aiuto degli
indagati.
L’attualità di questo quadro
è saltata agli occhi
di alcuni esponenti delCongresso di Stato. Tanto
che nei giorni scorsi
un Segretario di Stato la
cui azione sarebbe condivisa
anche da altri, si è recato dalla Reggenza
per consegnare una lettera
proprio per prendere
posizione su questo dato:
il fatto che esponenti delle istituzioni fossero
pronti a intervenire a
richiesta in aiuto di chi
è sotto inchiesta e ora
sottoposto a custodia
cautelare.
Di certo questa posizione
sarà ufficializzata nel
Congresso di Stato che si
riunisce domani. Ma la
spaccatura nell’esecutivo
appare ormai consumata
tra chi vorrebbe prendere
le distanze da situazioni
compromettenti e chi
invece le distanza non
può prenderle
.

Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy