Antonio Fabbri – L’informazione: Processo Conto Mazzini, ripartono le udienze con testimoni eccellenti

L’informazione di San Marino

Processo Conto Mazzini, ripartono le udienze con testimoni eccellenti 

Antonio Fabbri

SAN MARINO. L’ultima udienza del 14 giugno scorso si era chiusa con l’audizione dell’ex direttore di Banca Centrale Luca Papi. Dopo questa udienza il giudice Gilberto Felici aveva annullato tutte le altre previste per giugno, considerato che gli
avvocati di Giuseppe Roberti
– Rossano Fabbri, Autunno e
Pisciotti – avevano rimesso il
mandato e la difesa era stata
assunta dall’avvocato d’ufficio
Nicola Maria Tonelli.
L’avvocato Tonelli aveva quindi
chiesto il termine a difesa.
Termine che il giudice ha concesso
e per questo ha annullato
le udienze successive.

Si riprende dunque di lì con in programma l’audizione di 7 testimoni, Dovranno comparire davanti al giudice Ermes Colombini, il commercialista Aldo Simoncini, il consigliere Fabio Berardi, tra l’altro proprio ieri nominato Reggente in pectore e non è quindi escluso che la sua audizione possa slittare. Poi Cesare Antonio Gasperoni, Marco Podeschi, Remo Giancecchi e Donato Eugenio Caccavella, perito informatico che riferirà sull’attività.

Altra udienza è poi già stata
fissata per domani. Testimoni
da ascoltare sono l’ex presidente
di Bcsm Antonio Valentini,
il vice-presidente di Bcsm
Daniele Bernardi, la commercialisa
Maria Stefania Lazzari,
l’avvocato Matteo Mularoni,
l’avvocato Nazzareno Bugli,
il commercialista Gian Luca
Belluzzi, l’avvocato Luigi Lonfernini
e Marino Maiani.
Il processo Mazzini vede
imputate 21 persone fisiche
e 6 persone giuridiche. Le
accuse a vario titolo vanno dal
riciclaggio all’associazione a
delinquere finalizzata al riciclaggio
e a tutta un’altra serie
di reati descritti nel decreto di
citazione a giudizio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy