Ausl Rimini. ‘Sì’ alla centrale romagnola del 118 con sede a Ravenna

Dopo Forli’ e Cesena, anche l’Ausl di
Rimini aderisce al alla centrale romagnola del 118 con sede a
Ravenna. Che dal 24 febbraio, grazie all’ok della conferenza
sanitaria territoriale, smistera’ le chiamate effettuate
dall’intera Romagna. L’operatore provvedera’ ad inviare, nel
luogo dell’evento, il mezzo (o i mezzi) di soccorso piu’ vicino e
piu’ idoneo: cambia solo il punto dal quale i mezzi vengono
smistati, non quello da cui partono per effettuare il soccorso.

“Il livello di sicurezza del sistema- assicura l’azienda
sanitaria in una nota- non subira’ ripercussioni”. Nella nuova
centrale saranno operativi, 24 ore su 24, 6 operatori, che con
l’ingresso di Rimini gestiranno, si stima, circa centomila
chiamate all’anno. Attualmente a Rimini gli operatori attivi sono
2. Gli operatori riminesi che non lavoreranno a Romagnasoccorso
saranno reimpiegati per l’attivazione di una nuova ambulanza che
sara’ operativa sul territorio di Rimini. Dunque, sottolinea il
coordinatore dell’Area Vasta Romagna, Tiziano Carradori, “il
livello qualitativo degli interventi migliorera’, non diminuira’.

E di questo abbiamo una dimostrazione pratica: negli ultimi mesi,
dopo l’aggregazione delle centrali operative di Cesena e Forli’
con Romagnasoccorso, non si sono verificati problemi particolari,
e anzi il servizio e’ fortemente migliorato”. Anche perche’,
spiega Carradori “la qualita’ di un servizio non dipende dal
punto da cui viene smistata la telefonata per inviare
l’ambulanza, ma da quanti mezzi di soccorso sono dislocati sul
territorio”. Nel corso del 2008 la centrale operativa del 118 di
Rimini ha smistato 32.440 interventi. Di questi il 16 per cento
erano con codice rosso (cioe’ in massima urgenza); il 44 per
cento con codice giallo (urgente); il 35 per cento con codice
verde (non urgente); il 5 per cento con codice bianco (chiamata
impropria).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy