Baldisserri Daniele, su una questione di cultura con Romeo Morri

QUANDO SENTO PARLARE DI CULTURA METTO MANO AL … PORTAFOGLIO

Durante la conferenza stampa di venerdì scorso, Romeo Morri, in base a quanto riportato dai media, ha dichiarato che “la cultura ha prodotto tanto tanto grazie alle associazioni sammarinesi”. Mi domando se tra quest’ultime l’ex segretario alla cultura annoveri anche la ormai defunta Associazione Nazionale Partigiani Sammarinese: infatti nel 2011 organizzammo una mostra dedicata ai desaparecidos argentini grazie anche al contributo del dicastero guidato per l’appunto da Morri. Peccato che a fronte di una sua promessa di contributo pari a 2000 euro (confermata da successiva comunicazione scritta), l’importo sia poi sceso a 1500, chiaramente senza nessun preventivo avviso. Risultato: il sottoscritto, una volta svuotate le esigue casse dell’associazione, ci ha rimesso di tasca propria circa 250 euro. Con l’occasione aggiungo una nota, di carettere generale: fossi stato al suo posto non avrei usato il verbo produrre associato alla cultura, perchè nell’immediato può non esservi un tornaconto economico; ragion per cui, più appropriato mi sarebbe parso  far nascere fruttare o generare, bastava cosultare un semplice dizionario dei sinomini che non dovrebbe MAI mancare nella biblioteca di un politico, un buon politico s’intende. Trattasi forse una di semplice questione, come dire, di differente sensibilità. Certo è che se queste sono le premesse con le quali il sig. Morri si presenta ai propri futuri elettori … e comunque circa il mio voto può dormir sogni tranquilli visto che essendo un semplice residente da appena 12 anni non godo di diritti politci nell’antica terra della libertà, anzi della più antica repubblica del mondo.

 
Dr. Baldisserri Daniele
ex presidente ANPS
 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy