Banconote false: condanna esemplare

Condanna in contumacia a 4 anni di carcere per Ivano Perinelli, romano 47enne, che aveva tentato nel gennaio del 2005, di aprire un conto corrente presso la Banca Commerciale Sammarinese con un versamento in pesetas, moneta spagnola fuori corso, risultate false (un falso di buona fattura, come ha confermato la Banca Centrale di San Marino).
Giudice: Vittorio Ceccarini. Procuratore del Fisco: Roberto Cesarini. A difendere gli interessi della Banca, il Presidente Marcello Malpeli.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy