Bandiera di San Marino sull’Everest, i Pazzaglia dai Capitani Reggenti

I fratelli Antonio e Roberto Pazzaglia, che hanno portato la bandiera della Repubblica di San Marino sull’Everest, sono stati ricevuti questa mattina dagli Ecc.mi Capitani Reggenti.

L’impresa sull’Everest – ha ricordato il titolare dello Sport, citando ciò che gli atleti stessi hanno scritto nel loro sito web “sanmarinoeverest”- per i fratelli Pazzaglia, nasce da un sogno: aggiungere la bandiera della Repubblica di San Marino accanto a quelle che hanno già sventolato sul Tetto del Mondo’. ‘Quella bandiera che si sono portati addosso per più di due mesi, tanto dura l’avvicinamento alla vetta, che è stata infine srotolata e che ha sventolato sulla cima più alta della terra, oggi viene consegnata a voi, Eccellenze. E’ il simbolo del loro sogno, della loro fatica, de loro coraggio e della loro conquista

Vedi comunicato sul ricevimento dei fratelli Pazzaglia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy