Baseball, San Marino vince gara1 contro i Grizzlies Tprino

Il San Marino Baseball si rituffa nella poule scudetto con un ottimo 7-2 sul campo del Campidonico.

A Torino i Campioni d’Italia del San Marino Baseball fanno sempre gara di testa, si portano avanti coi fuoricampo di Leonora e Morresi e chiudono definitivamente i conti con un settimo inning da tre punti. Il vincente è un Quevedo da 10 strikeout e due valide concesse in cinque riprese, salvezza per Rienzo. Sono dieci in totale le valide sammarinesi, con due a testa per Angulo, Leonora e Morresi.

LA CRONACA. Primo inning di studio con nessun arrivo in base e al secondo ecco che le squadre prendono ritmo. Per primo lo fa il San Marino Baseball, che va sull’1-0 grazie al lunghissimo fuoricampo a sinistra di Dudley Leonora. Gli out sono due ma i Campioni d’Italia sentono la possibilità di minare ancor più le certezze di Rodriguez e lo fanno attraverso tre valide consecutive: le prime due a destra con Morresi ed Epifano, la terza a sinistra con Pulzetti che firma il 2-0. Un lancio pazzo consente ai corridori di avanzare, ma l’attacco sammarinese si chiude sul fly di Batista.

Il Campidonico non demorde e Peloro imita Leonora spedendo lontanissimo la pallina a sinistra. Solo-homer e svantaggio dimezzato per i Grizzlies, 1-2.

San Marino riesce a colpire con discreta continuità il partente di casa, ma non sempre è efficace. Come al 3°, quando la squadra non sfrutta il singolo di Angulo e il doppio di un Leonora in gran serata. Al 5° invece i Titani sono bravi a cogliere l’occasione giusta: Batista apre l’inning con un singolo, ruba la seconda e corre a casa grazie alla bella valida di Angulo per il 3-1. Passo dopo passo San Marino costruisce la vittoria. Al 6° le due squadre si scambiano un punto. Il 4-1 sammarinese è siglato da Morresi col solo-homer, mentre il secondo punto piemontese, quello del 2-4, è invece generato, con Rienzo sul monte, dal singolo di Giarola e dal doppio di Peloro.

La gara prende definitivamente la via del Titano in una parte alta del 7° nella quale gli uomini di Doriano Bindi segnano tre punti. Celli e Angulo guadagnano una base ball, Ustariz va col doppio del 5-2 e Leonora è mandato intenzionalmente in prima. Poi arriva un’altra base ball, quella a Pieternella che vale il 6-2 automatico, e la volata di sacrificio di Morresi per il 7-2. Nella parte bassa il Campidonico non segna, San Marino vince gara1 col punteggio di 7-2.

CAMPIDONICO GRIZZLIES TORINO – SAN MARINO BASEBALL 2-7

SAN MARINO: Batista ec (1/4), Celli dh (0/3), Angulo 2b (2/3), Ustariz 1b (1/4), Leonora es (2/3), Pieternella (Di Fabio) ed (0/3), Morresi r (2/3), Epifano ss (1/3), Pulzetti 3b (1/4).

GRIZZLIES: Giarola 2b (2/3), Catalano es (0/3), Carrera 1b (0/2), Peloro r (2/3), De Maria dh (0/2), Oldano ec (0/3), Marziale ed (0/3), Pascoli (Meloni 0/1) ss (0/2), Valetti 3b (0/2).

SAN MARINO: 020 011 3 = 7 bv 10 e 0

GRIZZLIES: 010 001 0 = 2 bv 4 e 0

LANCIATORI: Quevedo (W) rl 5, bvc 2, bb 1, so 10, pgl 1; Rienzo (S) rl 2, bvc 2, bb 1, so 2, pgl 1; Rodriguez (L) rl 5, bvc 8, bb 0, so 3, pgl 3; Meschini (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 1; Gismondi (f) rl 1, bvc 1, bb 5, so 1, pgl 3.

NOTE: fuoricampo di Leonora (1p. al 2°), Peloro (1p. al 2°) e Morresi (1p. al 6°); doppi di Leonora, Ustariz e Peloro.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy