Baseball: T&A San Marino – UnipolSai Bologna 4-6

È dell’UnipolSai Bologna il match valido per la seconda giornata di campionato che si è disputato a Serravalle. La T&A va subito sotto, pareggia, ma non ha lo spunto vincente nel finale di match, con Bologna che s’impone 6-4. Vincente Fleming, perdente Sanchez.

Ospiti in vantaggio subito al primo inning quando Sanchez, dopo i primi due out, concede i singoli a Vaglio, Suarez e Sambucci, con l’1-0 che entra sulla battuta di quest’ultimo e il 2-0 sull’errore di Duran all’esterno centro. Nella parte bassa della prima ripresa la T&A trova subito il modo di accorciare su Fleming: base ball a Santora, avanzamenti sulle rimbalzanti di Duran e Vasquez, punto sulla valida di Ramos (2-1). Al 2° è 2-2, con

Avagnina a colpire un doppio e ad Albanese a portarlo a casa col singolo al centro.

Fleming e Sanchez tendono a subire valide con continuità e al 4° il punteggio si muove nuovamente. Bologna torna in vantaggio e lo fa grazie alle valide di Suarez (singolo), Sambucci (doppio del 3-2) e Russo (singolo del 4-2 dopo la base a Liverziani). La T&A accorcia ancora, questa volta sul 4-3 grazie all’accoppiata Mazzuca (singolo e avanzamenti)-Imperiali (rimbalzante).

La partita è tirata e tesa, ma i Titani non riescono ad agganciare gli avversari. Dopo 4 inning, finita la gara di Sanchez, è la volta di Carlos Teran, che al 6° subisce il punto del 5-3: doppio di Liverziani, avanzamento sulla grounder di Russo e lancio pazzo. Anche Bologna cambia, ma al 7° la sostituzione tra Fleming e Marinez non produce i risultati sperati. La T&A colpisce col singolo di Albanese poi, dopo due lanci pazzi e i quattro ball a Santora, il manager ospite Nanni fa salire Rivero al posto di Marinez. È un momento cruciale, c’è un solo out e si può avvertire una lieve aria di rimonta con gli uomini agli angoli. Alla battuta c’è Duran, che la mette per terra e fa entrare il punto (5-4), ma rischia il doppio gioco e comunque provoca l’eliminazione in seconda di Santora. L’inning termina sul turno di Vasquez, che gira il primo lancio e si fa eliminare da Vaglio in prima.

All’8° altra buona occasione. Ramos apre l’inning con una valida, ma Chiarini e Mazzuca sono eliminati. Avagnina si guadagna la base ball, poi però Imperiali è l’ultimo eliminato (F8). Al 9°, il terzo inning lanciato da Rodney Rodriguez (salito al 7° per Teran), Bologna va sul 6-4: base a Vaglio, sacrificio di Fuzzi (pinch hitter per Suarez), intenzionale a Sambucci e valida al centro per Guillermo Rodriguez. Rodney Rodriguez chiude la ripresa con gli out su Liverziani (K) e Russo (1-3), ma nella parte bassa la T&A non produce nulla di significativo. È anche sfortunata, la squadra Campione d’Europa (linea di Albanese in apertura di inning ‘parata’ incredibilmente dal guanto di Rivero), ma il risultato resta di 6-4 per Bologna.

T&A SAN MARINO – UNIPOLSAI BOLOGNA 4-6

BOLOGNA: Infante ss (0/4), Ambrosino ec (0/5), Vaglio 2b (1/4), Suarez (Fuzzi) 3b (3/4), Sambucci 1b (2/3), Rodriguez r (1/5), Liverziani ed (1/4), Russo dh (2/4), Grimaudo es (1/3).

T&A: Santora ss (1/3), Duran ec (0/5), Vasquez 1b (0/4), Ramos dh (2/4), Chiarini ed (0/4), Mazzuca 3b (1/4), Avagnina es (1/3), Imperiali 2b (0/4), Albanese r (2/4).

BOLOGNA: 200 201 001 = 6 bv 11 e 1

T&A: 110 100 100 = 4 bv 7 e 1

LANCIATORI: Fleming (W) rl 6, bvc 5, bb 1, so 3, pgl 3; Marinez (r) rl 0.1, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 1; Rivero (S) rl 2.2, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 0; Sanchez (L) rl 4, bvc 6, bb 3, so 0, pgl 3; Teran (r) rl 2, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 1; Rodriguez (f) rl 3, bvc 3, bb 2, so 3, pgl 1.

NOTE: triplo di Russo, doppi di Sambucci, Liverziani e Avagnina.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy