Biagio Bossone sul nuovo ruolo di Banca Centrale

Ieri il Consiglio Grande e Generale, su proposta del governo ed in accordo col sistema delle banche e delle finanziarie, ha approvato il ‘decreto legge 14 maggio n. 65, intermediazione di Banca Centrale ai fini della trasmissione interbancaria dei dati tra San Marino e l’Italia ‘ (comunicato Patto per San Marino).

Su tale nuovo ruolo specifico di Banca Centrale si è soffermato il Presidente dr.Biagio Bossone in una intervista a La Voce di Romagna San Marino: ‘un ruolo attivo e delicato: ha accettato di operare da veicolo dei flussi informativi tra banche italiane e sammarinesi, attraverso la creazione e gestione di un’anagrafe elettronica che accentrerà e trasmetterà informazioni tra banche segnalanti e richiedenti, e ha assunto la responsabilità di garantire il controllo della qualità del flusso informativo interbancario. L’accordo, che ha richiesto l’emanazione di un apposito decreto legge, è frutto di una collaborazione fra Banca centrale, governo e sistema bancario sammarinesi e segna la volontà di allinearsi ai paesi che portano avanti con fermezza la lotta ai fenomeni di riciclaggio di denaro e di finanziamento al terrorismo‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy