Calcio. Dichiarazione di Manzaroli dopo San Marino – Irlanda del Nord

San Marino, lì 1 settembre 2017

Manzaroli: “Buonissima prestazione e ottimi segnali dalla squadra”

Per la prima volta nel biennio di Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 la Nazionale di San Marino ha mantenuto la rete inviolata al termine del primo tempo; parte da qui il Commissario Tecnico Pierangelo Manzaroli, nell’analisi dell’incontro: “Un dato positivo e sicuramente confortante, specie se considerato lo spesso dell’avversario – ormai con un piede e mezzo nei Play-off; siamo stati organizzati e gestito brillantemente la loro pressione dovuta allo strapotere fisico che fin dalle prime battute hanno cercato di imporre. Sulla distanza ci sono venute meno le energie e quando le gambe non rispondevano più come all’inizi’, abbiamo sofferto la loro esuberanza fisica che – specie nella ripresa ha portato a diverse situazioni pericolose su seconde palle”.

Situazione che di fatto ha sbloccato l’incontro: “Attorno al 70’ abbiamo subito due gol a breve distanza, che lasciano l’amaro in bocca perché con un pizzico di lucidità in più si poteva evitare un passivo di 3-0 che comunque accettiamo”.

Prima in Nazionale – per giunta da titolare – per il difensore della Marignanese Andrea Grandoni: “Esordio positivo – commenta il CT –, segnale di una squadra molto giovane finanche in panchina; dobbiamo guardare avanti e pensare che tutti siano utili alla causa della Nazionale, in piena fase di rinnovamento. Ci sono tanti elementi dell’Under 21 (che tornerà in campo ad ottobre, ndr) che possono garantire un contributo estremamente valido, a partire già dal prossimo impegno in Azerbaijan”.

Già, perché la Football Week ripoterà la Nazionale di San Marino in campo già lunedì prossimo, quando alle 18:00 sammarinesi i bianco azzurri scenderanno sul terreno di gioco della Bakcell Arena di Baku per affrontare l’Azerbaijan di Prosinečki: “Ci presentiamo a questo nuovo impegno confortati da una buona fiducia generale, convinto che la squadra non risentirà troppo delle fatiche di questa sera anche perché ho in programma un turnover massiccio che coinvolgerà 6-7/11 della squadra. Il messaggio lanciato questa sera è che San Marino è chiaro: siamo un squadra vera e compatta”.

FSGC | Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy