Carattoni (Psd) di nuovo per il centro dello schieramento politico di San Marino

Antonio Carattoni, Partito dei Socialisti e dei Democratici (coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale ) torna a proporre al suo Partito un allargamento al centro dello schieramento politico esistente nella Repubblica di San Marino.
Scrive Carattoni su L’Informazione di San Marino: ‘le sinistre che oggi sono in campo non hanno il potenziale per divenire maggioranza assoluta; di qui la mia – e non solo la mia – convinzione che è necessario ricercare alleanza nell’area che convenzionalmente chiamiamo di centro, per portare al governo una
coalizione di centro sinistra dai confini più ampi di quella (importante ed insostituibile ma insufficiente) che abbiamo fin qui costruito.
Sono consapevole che in quello spazio affollato non tutti in protagonisti sono uguali, anche lì c’è gente perbene, gente che ha a cuore la Repubblica, una vita civile meno ipotecata da poteri violenti ed illiberali.
D’altra parte anche a sinistra non è tutto rose e fiori!
‘.
Per un allargamento al centro già in precedenza si era espresso lo stesso Carattoni e, successivamente, Claudio Felici e
Paride Andreoli.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy