Cattolica: Fermato bulgaro in Grecia, possiede sim del 66enne scomparso

(da “La Voce di Rimini”) Finora non c’erano stati aggiornamenti riguardo Antonio Fralotta, 66enne scomparso in Grecia dal 18 ottobre scorso.

Dopo l’appello dei familiari e degli amici a “Chi l’ha visto?”, noto programma di Rai3, sono arrivate delle notizie dal Consolato di Atene.

E’ stato fermato un bulgaro in possesso della scheda del cellulare dell’anziano cattolichino: una traccia molto importante che, assieme all’auto ritrovata il 27 ottobre in Tessaglia, possono essere molto utili per la ricerca dell’uomo scomparso.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy