Cdls denuncia possibile caso di clientelismo, ma per l’Iss e’ tutto in regola. San Marino Oggi

San Marino Oggi: Csdl: “Vi raccontiamo un caso di diritto mancato /
Per il sindacato c’è il rischio che sia un caso di clientelismo, ma l’Iss replica, respinge seccamente le accuse: “Tutto nel rispetto della legge”

La Federazione unitaria pubblico impiego della Confederazione sammarinese del lavoro racconta, attraverso una nota, un caso di sopruso da parte dell’Istituto di sicurezza sociale.
La vittima è un dipendente occupato nell’ufficio Pensioni dal 2008. “Nel momento in cui si è liberato un posto al quinto livello nell’ufficio Pensioni, questo lavoratore era colui che aveva il diritto e tutti i requisiti per subentrarvi” afferma la Fupi-Csdl. “Incomprensibilmente, questo quinto livello è stato invece assegnato nel 2010 ad un’altra persona, dipendente dell’Iss ma appartenente ad una sezione completamente diversa, che nulla ha a che vedere con l’Ufficio pensioni” scrive nel comunicato. “In ciò, nel consumare questo sopruso, è stato palesemente violato un decreto Legge del 2007 che stabilisce che le sostituzioni all’interno degli uffici pubblici devono essere fatte prioritariamente con personale già presente all’interno dello stesso ufficio -accusa la Fupi-Csdl-. Più volte, in presenza sia dei sindacati che del dipendente, la direzione dell’Iss ha assicurato che avrebbe ristabilito le condizioni di diritto”. “L’ultima occasione si è verificata alcune settimane fa, ma anche questa volta le promesse sono cadute nel vuoto -si legge nella nota-. Per quale motivo non si
vuole provvedere ad assegnare a questo dipendente la posizione che gli spetta? vi è forse un caso di clientelismo? Ciò sarebbe strano conoscendo l’integrità morale e l’alto profilo etico del direttore dell’Iss, ma questa appare l’unica spiegazione plausibile…”.
(…)

Nel frattempo dall’Iss arriva la secca risposta alle accuse della Csdl: “respingiamo fermamente e nella maniera più assoluta l’accusa circa soprusi e clientelismi nell’assegnazione di un quinto livello amministrativo. Precisiamo che nell’ambito delle prassi amministrative tenutesi fino all’inizio del 2012 veniva attribuito in ambito amministrativo l’accezione più ampia di servizio e ufficio e pertanto queste amministrazioni l’hanno sempre utilizzata con legittimazione dei procedimenti conseguenti. (…)

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy