Cesena. Woodstock 5 Stelle arriva al 91% di raccolta differenziata.

“La differenziata della festa e’ stata
superiore al 91%, grazie all’impegno di tutti i partecipanti e
allo sforzo dei nostri volontari. Abbiamo dimostrato che si puo’
fare”.

Giovanni Favia, consigliere regionale del Movimento 5
Stelle, rivendica le performance ottenute sul fronte rifiuti alla
recente “Woodstock” grillina di Cesena. Rispondendo al collega
del Pdl in viale Aldo Moro Luca Bartolini, Favia scrive: “Ci
dispiace molto che Luca Bartolini non si sia fatto vedere da noi,
nei giorni della nostra Woodstock. Avremmo approfittato
dell’occasione per colmare una sua lacuna informativa, quella
riguardante lo smaltimento dei rifiuti misti di Vedelago, nel
trevigiano”.

In questo modo, ironizza il consigliere della lista
Grillo, Bartolini “avrebbe almeno evitato di dire spropositi
quali ‘tutti sanno che una parte dei rifiuti, anche quelli
raccolti in modo differenziato, non puo’ essere recuperata’: la
differenziata della festa e’ stata superiore al 91%”. Ma i
generatori a gasolio sono stati usati? “Non avevamo alternative.

Forse Bartolini ha scordato che al Governo dell’Italia noi non ci
siamo ancora, ma ci sono loro. Siamo quindi costretti a muoverci
all’interno di un sistema che non ci va bene, e che vogliamo
cambiare”, prosegue Favia.

Si chiude con la mobilita’: “Grazie all’assessore Alfredo Peri
siamo riusciti ad ottenere che un paio di treni in piu’
fermassero a Cesena, ma Trenitalia non ha voluto predisporre
corse speciali. Noi, almeno, a differenza del Pdl, non abbiamo
pagato con i soldi dei contribuenti i pullman per portare la
gente alla nostra Woodstock”, conclude il consigliere regionale
grillino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy