Comitato Amministratore Fondiss ringrazia la Segreteria Stato per la Sanita’

Il Comitato Amministratore di FONDISS intende ringraziare la Segreteria di Stato per la Sanità per il lavoro svolto e l’assise consigliare per la ratifica del Decreto Legge n. 118/2013 e dell’approvazione del Regolamento di FONDISS.

Alla luce di questi provvedimenti si può considerare conclusa la fase di start-up del Fondo, con benefici per l’attività di tutti i soggetti che operano nella Previdenza Complementare a San Marino, soggetti che, vogliamo ribadire, operano ed opereranno nell’esclusivo interesse degli iscritti, cercando di ottenere rendimenti i più elevati possibile a fronte di minori costi di gestione, senza che sullo sfondo ci sia alcun disegno di voler privatizzare la Previdenza Complementare. La Previdenza Complementare è e rimarrà pubblica.

Banca Centrale e ISS manterranno inalterati i loro ruoli di garanzia avvalendosi di alcuni servizi esterni se lo riterranno necessario. La gestione sarà affidata quando sarà il momento, a gestori specializzati come già previsto all’articolo 11 della legge istitutiva del Fondo, secondo le regole che saranno riportate in apposito decreto da emanarsi; per favorire la concorrenza fra i diversi gestori si è prevista la possibilità di scegliere gestori che sottostanno a legislazioni equivalenti alle nostre, non escludendo affatto i gestori sammarinesi.

Il Comitato si rammarica per la continua disinformazione e le polemiche che vengono perpetrate da alcune parti politiche che pur non conoscendo la materia pretendono di dare giudizi e sentenze su questi argomenti molto complessi e assolutamente nuovi per la nostra realtà, molto lontani anche dalla previdenza del primo pilastro alla quale viene spesso accostata in maniera del tutto inappropriata.

A tal proposito si sta già pensando di organizzare una giornata di approfondimento nella quale si cercherà di fare chiarezza sui diversi e complessi aspetti della Previdenza Complementare sammarinese.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy