Concerti all’Alba: ‘Trio Flamenco Tradizionale’

Domenica 10 agosto, secondo appuntamento con la VI edizione dei Concerti all’Alba, iniziativa promossa dalla Segreteria di Stato per la Cultura e l’Istruzione, in collaborazione con l’Associazione Musicale Camerata del Titano ed il prezioso sostegno dell’Ente Cassa di Faetano – fondazione Banca di San Marino, sempre attenta a valorizzare la musica, meravigliosa forma d’arte, così capace di entusiasmare l’animo umano.

L’appuntamento con la danza dei Concerti all’Alba è dedicato al Flamenco.

Laura Tabanera è in Spagna (e quindi nel mondo) una delle più famose interpreti del Flamenco tradizionale. Il Flamenco tradizionale è composto dall’interazione di tre elementi: la chitarra, il canto e la danza, in gergo flamenco: el toque, el cante y el baile. Non esistono altri strumenti al di fuori della chitarra, delle palmas (mani che percuotono), della voce e del suono dei tacchi della danzatrice/tore. Il flamenco tradizionale fortemente influenzato dalla cultura dei gitani andalusi affonda le sue radici nella cultura musicale dei Mori e degli Ebrei. All’interno di una rappresentazione tipica di flamenco il chitarrista suona gli assoli melodici (falsetas) intervallati a momenti in cui accompagna il cantante ed insieme accompagnano lo zapateado (battito di piedi) e le movenze di chi balla (bailaor, bailaora).

Uno spettacolo musicale e coreutico da non perdere, una gemma preziosa incastonata nella spettacolare ed unica cornice degli Orti dell’Arciprete, dietro la Basilica del Santo di San Marino.

Trio Flamenco Tradizionale – Domenica 10 agosto ore 6,00 – Orti dell’Arciprete.

A conclusione di ogni concerto, colazione con i “mitici” bomboloni della Liberty. Ingresso (colazione compresa) euro 4,00.

In caso di maltempo i concerti si svolgeranno regolarmente al Teatro Titano.

LAURA TABANERA  si accostò all’arte del flamenco all’età di quattro anni, diplomandosi a vent’anni in Arti  Drammatiche alla Scuola Reale di Arti Drammatiche di Madrid; laureata in Storia Dell’Arte presso l’Università di Madrid.

Ha iniziato la sua carriera di danzatric sotto la guida di Vicente Fuentes e del coreografo Pablo Molero, con lo spettacolo “A vista de pájaro”, che ha avuto l’onore di essere selezionato fra i quattro finalisti della prima Competizione di Coreografia di Madrid. E’ danzatrice e attrice con la compagnia La  Farándula, ed ha recitato in alcuni film brevi, ha collaborato in progetti incentrati sul Flamenco con musicisti iraniani, indiani, ebrei. Ha scritto diversi articoli in riviste di cinema e archeologia, e ha anche lavorato come doppiatrice di cinema. È stata anche la prima ballerina a coreografare un nuovo genere del flamenco, la cosidetta Mariana. Artista  con background nel campo del teatro e nella danza, ha formato nel 1993 una propria compagnia di danza,  la “Compañia de Laura Tabanera”, comprendente artisti differenti per età, provenienza geografica, e formazione  artistica creando diversi spettacoli – El Futuro de la tradición, Flamenco-India, Convivencia, Al poeta de Orihuela, Palabras, Poesía y Flamenco. Da quel momento La Compagnia si è esibita sia in Spagna che all,estero (Grecia, Turquia, Italia,  Portogallo). Nel 2010 è stato presentato lo spettacolo Convivencia al Teatro Petruzzelli di Bari.

Nel Festival del Pigneto è stato presentato lo spettacolo Poesía e Flamenco e all’Istituto Cervantes de Roma lo spettacolo Al Poeta de Orihuela.

PEPE QUIRÓS-CANTAOR FLAMENCO

Inizia lo studio del canto giovane, ma quasi dall’inizio il flamenco è il suo interesse principale.

Ha una conoscenza molto profonda del cante e de sus palos. Possiamo definirlo come un saggio del flamenco e ha anche una profonda conoscenza del cante per il ballo. La sua carriera professionista inizia come cantaor del gruppo duende, da questo momento comincia a viaggiare dentro e fuori della spagna con spettacoli come Persecución o Lamento por García Lorca. Nel 1999 con Yoko Komatsubara  lavora in Giappone per qualche mese insieme al chitarrista Ramón Vallejo lavora con la compagnia Embrujo; per diversi anni e con  la ballerina Nella Gonzalez.

Conosce a Laura Tabanera con cui si sposa e da questo momento cominciano a lavorare insieme, e collabora in tutti i progetti della ballerina.

RICCARDO ASCANI

Musicista professionista da circa trenta anni, Riccardo Ascani, chitarrista Flamencojazz e compositore, è soprattutto il creatore di una musica di frontiera che fa del Flamenco la sua forza motrice senza però annegare negli stereotipi del genere e riflettendo le molteplici esperienze che l’artista ha nel campo del flamenco, del jazz e della chitarra classica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy