Corruzione a San Marino, Selva (Ap)

La Repubblica di San Marino è la
pecora nera fra i membri del Consiglio d’Europa in materia di lotta alla corruzione come risulta dal fatto che ancora – unico fra tutti i suddetti Paesi – ancora non fa parte del Greco (un organismo ad hoc).

Ieri il Consiglio Grande e Generale
ha deciso di avviare il percorso di adesione preoccupato del giudizio del Moneyval (di cui Greco è una emanazione) che verrà espresso a settembre.

Nel corso del dibattito consiliare l’avv. Alberto Selva, Coordinatore di Alleanza Popolare, fra l’altro, ha detto: ‘Se vogliamo essere molto chiari

in questo Paese c’è la corruzione.
E, visto che siamo in quest’aula, la
prima corruzione di tutte è quella
elettorale.
La corruzione elettorale
che mina alla base il presupposto di
una democrazia.
Non aggiungiamo
altro su altri generi di corruzioni che
non sono proprio quelli del corretto
mercato o della corretta relazione’.
(Antonio Fabbri, L’Informazione di San Marino)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy