Covid a San Marino: virus in due pazienti gravi dopo due tamponi negativi

Aggiornamento del 24 aprile del gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie di San Marino sulla diffusione del coronavirus nella Repubblica di San Marino. 

Prosegue la nuova modalità di comunicazione dell’ISS, con le conferenze stampa ridotte a due volte alla settimana, il lunedì e il giovedì, e la risposta in diretta delle domande dei cittadini da parte del commissario straordinario per l’emergenza dott. Massimo Arlotti svolta questa mattina. Continua a restare dietro le quinte il direttore dell’Authority sanitaria Gabriele Rinaldi, dopo due mesi di presenza quotidiana che lo hanno portato ad essere molto apprezzato dai cittadini.

 

Il comunicato stampa spiega un fatto curioso: sono stati rilevati due casi di pazienti con sintomatologia grave, che hanno mostrato dopo almeno due tamponi negativi e dichiarati guariti, una nuova positività del tampone. “Questi episodi – scrive l’Iss – già stati descritti in letteratura, sono normalmente di breve durata e di lieve entità e destinati con grande probabilità alla risoluzione completa. Tali casi non vengono conteggiati né tra i guariti né tra i nuovi positivi”.

 

Venendo ai dati usuali, nelle ultime 24 ore non si registrano nuovi decessi che così restano in totale 40 dall’inizio della pandemia.

Per quanto riguarda i contagiati si registrano 12 caso in più rispetto alla giornata scorsa, su 64 tamponi effettuati.

Si registra anche  1 nuovo guarito, che complessivamente salgono a 64.

contagiati totali attualmente in cura salgono a 409.

Di questi, 16 sono ricoverati all’Ospedale di San Marino, nel dettaglio 4 (2 femmine e 2 maschi) tra terapia intensiva e subintesiva e 12 (6 femmine e 6 maschi) nelle degenze di isolamento predisposte in vari spazi con sintomi moderati. 393 (206 femmine e 187 maschi) invece sono in isolamento nel proprio domicilio con sintomatologie lievi o assenti. 

Ad oggi sono state dimesse dall’ospedale 124 persone perché clinicamente guariti ma non ancora virologicamente quindi senza ancora i due tamponi negativi per l’isolamento domiciliare.

 

Le quarantene attive scendono a 678, di cui 612 tra i famigliari e i prossimi dei contagiati, 54 nel personale sanitario e 12 delle Forze dell’ordine. 1.034 sono le quarantene terminate. In totale quindi sono state gestite 1.712 quarantene. 

 

tamponi totali effettuati sono 1.993.

 

Complessivamente i casi COVID-19 (positivi a test molecolare) registrati complessivamente dall’inizio della infezione ad oggi sono 513 (conteggio dal 27 febbraio).

L’ISS si ricorda infine che “dal 7 aprile, con l’esecuzione di test sierologici e dei tamponi analizzati direttamente dal Laboratorio Analisi di San Marino è iniziata l’indagine specifica della ricerca del virus Sars Cov 2 nella rete dei contatti stretti delle persone già positive, anche su individui asintomatici. Risulta quindi da tali ambiti la quasi totalità dei nuovi casi positivi registrati da allora”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy