Da un partito socialista all’altro a San Marino, Paolo Forcellini

Paolo Forcellini ripercorre la storia delle scissioni che ha contrassegnato l’area socialista nella Repubblica di San Marino, prendendo spunto dalla nuova formazione politica,

Partito Socialista Riformista Sammarinese, nata dalla scissione di Partito dei Socialisti e dei Democratici (coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale).

Da Partito Socialista Sammarinese il ceppo storico del movimento, si è passati a Partito Socialista Democratico Sammarinese poi a Partito Democratico Indipendente Sammarinese da cui sono sorti il Partito Unitario Sammarinese e Democrazia Socialista, poi i Socialisti Riformisti, il Partito dei Socialisti e dei Democratici e Nuovo Partito Socialista , ultimo il Gruppo Partito Socialista Riformista Sammarinese . Sperando di non averne dimenticato nessuno.

Vedi articolo di Paolo Forcellini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy