Direzione del Psrs

COMUNICATO STAMPA
    La Direzione del Partito Socialista Riformista Sammarinese, riunita il 26 settembre 2011 presso la Casa del Castello di Serravalle, ha ascoltato un’ampia ed articolata relazione del Segretario Simone Celli e l’ha approvata al termine di un dibattito approfondito caratterizzato da numerosi e qualificati interventi.
    La Direzione ha espresso forte preoccupazione ed inquietudine in riferimento alla situazione del Paese e alle ultime vicende giudiziarie che hanno fatto emergere un quadro raccapricciante, che devasta l’immagine e la credibilità della Repubblica. In tal senso, la Direzione ha manifestato l’esigenza di conoscere tutta la verità sui collegamenti tra esponenti della criminalità organizzata e ambienti politici sammarinesi perché il fango non può cadere su tutta la politica e non si può andare avanti con le chiacchiere e le illazioni che creano un pesante clima di sospetto e di interpretazioni malevole. La questione morale è esplosa in tutta la sua dimensione e il Paese ha sete di verità per cui nessuno si può nascondere dietro ad un dito aspettando passivamente i tempi della magistratura, mentre il Paese affonda. Tutti i partiti si devono attivare immediatamente, con intransigenza e rigorosità, attraverso le più opportune iniziative sfidando il governo a praticare nei fatti la legalità e la trasparenza che dice di avere instaurato.
    La Direzione, riconferma la valutazione negativa sull’operato del Governo che, sino ad ora, non ha messo in campo una coraggiosa e determinata azione finalizzata ad evitare il declino economico, politico, sociale e morale del paese e che, al contempo, non riesce a riaprire il rapporto con l’Italia.
    La Direzione ha, infine, preso atto del superamento della Costituente del Partito Socialista ed ha valutato positivamente la proposta del Nuovo Partito Socialista di riaprire il confronto all’interno dell’area socialista, con l’obiettivo di ricostruire il Partito Socialista, in linea con la Risoluzione Conclusiva dell’Assemblea Costituente del 30 settembre 2009. Pertanto, ha conferito un mandato alla Segreteria affinché partecipi con una propria delegazione alla prima riunione dell’Esecutivo del Partito Socialista, con l’impegno di tenere periodicamente informati tutti gli organismi interni, ai quali verrà demandata la decisione finale. Ha auspicato che in questa prima fase degli incontri si possa fare completa chiarezza e si possano creare tutte le condizioni necessarie per raggiungere in tempi brevi l’unità dei Socialisti.    
Repubblica di San Marino, li 27 settembre 2011
Ufficio Stampa PSRS
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy