Ecomondo a Rimini: ieri l’inaugurazione ufficiale. I dati sul riciclo forniti da CONAI

Al meridione è stato dedicato ieri mattina l’evento di apertura della 12a edizione di ECOMONDO, rassegna internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, fino a sabato a Rimini Fiera. L’incontro, organizzato da CONAI e Rimini Fiera in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, aveva per titolo “Il Sud oltre l’emergenza: modelli tecnici, economici, comportamentali”.

Le cifre dell’emergenza fornite da CONAI parlano chiaramente di un’Italia che, nonostante l’alternarsi di vari regimi commissariali in quasi tutte le regioni del Sud, viaggia ancora a tre velocità.
Un Nord generalmente virtuoso che si attesta sugli 84,3 kg di imballaggi per abitante raccolti e riciclati dal Sistema Consortile in un anno,
il Centro “a macchia di leopardo” che arriva complessivamente a 48,1 Kg/abitante
e il Sud fanalino di coda con 27,9 kg/abitante. La media nazionale è di 59,3 kg/abitante di rifiuti di imballaggi separati.

Secondo CONAI occorre superare il regime di Commissariamento, definire modelli regionali di organizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti e sviluppare gli impianti per il recupero della frazione organica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy