Emilia-Romagna: 92 milioni di euro per Comuni e Province

(da “La Voce di Rimini”) La Regione Emilia-Romagna riesce a “dribblare” la fastidiosa marcatura del Patto di stabilità interno e, con un iniezione di 92 milioni di euro, dà una boccata di ossigeno a Comuni e Province.

Soldi a Lugo, Rimini, Ravenna e a tre comuni del Rubicone che serviranno per pagare i fornitori, le imprese che fanno lavori pubblici o le forniture in conto capitale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy