Eurovision Song Contest 2023, ecco i Paesi vincitori della prima semifinale. San Marino salirà sul palco giovedì sera

Croazia, Moldavia, Svizzera, Finlandia, Repubblica Ceca, Israele, Portogallo, Svezia, Serbia e Norvegia accedono alla Grand Final dell’Eurovision Song Contest 2023, a cui sono già qualificate di diritto Italia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Ucraina.

È andata in scena stasera a Liverpool, all’M&S Bank Arena piena in ogni ordine di posto, la prima semifinale dell’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest, il Festival della canzone europea.

Sono riuscite a risultare vincitrici della prima semifinale dell’Esc 2023 le seguenti Nazioni:

  • Norvegia con Alessandra – “Queen of Kings”
  • Serbia con Luke Black – “Sapo mi se spava”
  • Portogallo con Mimicat – “Ai coração”
  • Croazia con Let 3 – “Mama šč!”
  • Svizzera con Remo Forrer – “Watergun”
  • Israele con Noa Kirel  – “Unicorn”
  • Moldavia con Pasha Parfeni – “Soarele şi Luna”
  • Svezia con Loreen – “Tattoo”
  • Repubblica Ceca con le Vesna – “My sister’s crown”
  • Finlandia con Käärijä – “Cha cha cha”

Quarta qualificazione consecutiva alla finale dell’Eurovision Song Contest per la Svizzera.

La Norvegia, invece, ha staccato il pass per la serata finale della kermesse canora più seguita e amata al mondo per la sesta volta consecutiva.

Volano alla Grand Final dell’Esc per la terza volta di seguito il Portogallo, la Moldavia e la Finlandia.

La Serbia è riuscita a ottenere l’accesso alla serata finale dell’Eurovision Song Contest per la quinta volta di fila.

Il più alto numero di partecipazioni consecutive alla Grand Final tra i Paesi gareggianti della prima semifinale di quest’anno, però, appartiene alla Svezia: ben 12 dal 2011 al 2023, di cui 2 come Paese vincitore dell’Eurovision Song Contest.

Salgono a 2 le qualificazioni alla finale ottenute consecutivamente dalla Repubblica Ceca.

Israele approda in finale dopo la sua inaspettata esclusione arrivata l’anno scorso.

C’è anche la Croazia, dopo 4 anni di assenza, tra i Paesi qualificati stasera alla finale eurovisiva.

Finisce dopo una sola serata a Liverpool l’avventura eurovisiva dei seguenti Paesi:

  • Malta con i The Busker – “Dance (Our own party)”
  • Lettonia con i Sudden Lights – “Aijā”
  • Irlanda con i Wild Youth – “We Are One”
  • Azerbaigian con i TuranTuralX – “Tell me more”
  • Paesi Bassi con Mia Nicolai & Dion Cooper – “Burning Daylight”

Si è interrotta a Liverpool, dopo tre edizioni, la striscia positiva di partecipazioni consecutive alla finale dell’Eurovision Song Contest per l’Azerbaigian.

Ancora una volta esclusa l’Irlanda dalla Grand Final dell’Eurovision Song Contest: è una triste storia che si è ripetuta anche quest’anno dopo l’anno scorso e quello primo ancora.

Si arrestano a 6 gli accessi consecutivi alla Grand Final dell’Esc per i Paesi Bassi, di cui uno da Stato vincitore del Festival della canzone europea.

Nemmeno nel 2023, dopo l’anno scorso, Malta ha staccato il pass per la serata finale dell’Eurovision Song Contest.

Prosegue per la Lettonia la striscia negativa di eliminazioni in semifinale con la 7ª assenza consecutiva alla Grand Final.

Giovedì 11 maggio 2023 alle ore 21, sempre all’M&S Bank Arena totalmente gremita di gente, si terrà la seconda semifinale della 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest.
In gara ci sarà anche la Repubblica di San Marino, alla sua 13ª partecipazione eurovisiva, rappresentata quest’anno dai Piqued Jacks.

In questa nuova serata della celebre manifestazione canora internazionale gareggeranno in ordine di esibizione i seguenti Stati:

  • Danimarca con Reiley – “Breaking my heart”
  • Armenia con Brunette – “Future lover”
  • Romania con Theodor Andrei – “D. G. T. (Off and On)
  • Estonia con Alika – “Bridges”
  • Belgio con Gustaph – “Because of You”
  • Cipro con Andrew Lambrou – “Break a broken heart”
  • Islanda con Diljá – “Power”
  • Grecia con Victor Vernicos – “What the say”
  • Polonia con Blanka – “Solo”
  • Slovenia con i Joker Out – “Carpe Diem”
  • Georgia con Iru – “Echo”
  • San Marino con i Piqued Jacks – “Like an Animal”
  • Austria con Teya & Selena – “Who the hell is Edgar?”
  • Albania con Albina & Familja Kelmendi – “Duje”
  • Lituania con Monika Linkytė – “Stay”
  • Australia con i Voyager – “Promise”

Riuscirà la Repubblica di San Marino a qualificarsi per la quarta volta nella sua storia alla finale dell’Eurovision Song Contest?
La risposta a questa domanda potremo riceverla solo giovedì sera, al termine della seconda delle tre serate eurovisive a Liverpool (Regno Unito).

ANDREA LATTANZI

 

 

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy