Finalmente una novità interessante per la mobilità del futuro

Chi non rinuncerebbe volentieri all’auto in città se domani mattina ci fosse a Rimini una monorotaia come ipotizzata da Rambaldi?

Il problema non è convincere i cittadini che si vive meglio in una città senza auto e senza inquinamento piuttosto che in una città caotica e malsana, la sfida che una Amministrazione seria deve raccogliere è quella di convincere i cittadini anche in una città senza auto ci si può muovere in maniera veloce ed efficiente.

Ecco perché la proposta che Rambaldi ha fatto dentro il Piano Strategico può essere la risposta al problema.

Il ‘Sun Express’ pare essere poco costoso nella sua realizzazione, di basso impatto ed anzi con una valenza panoramica che non guasterebbe nel nostro contesto turistico, economico nella gestione ed ecologico.

Infine, secondo i criteri che paiono ampiamente condivisi nei convegni, una realizzazione di questo tipo assommerebbe in se una valenza pratica (migliore mobilità urbana) ed una valenza di immagine (un’opera interessante anche per i turisti).

Certo non mi stupirei di una accoglienza fredda da parte del Comune e della Provincia, perché un progetto come questo fa sembrare un vecchio dinosauro preistorico la metropolitana di costa tanto amata dai nostri nostalgici amministratori.

Marco Lombardi (FI-PDL)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy