Florea a San Marino, patrimonio mondiale dell’Umanità

Rare e bellissime le piante di Florea, incorniciate dalle mura medievali del centro storico della Repubblica di San Marino
patrimonio mondiale dell’Umanità

Sabato e domenica prossimi, 4 e 5 aprile si svolgerà a San Marino “Florea – Mostra mercato di piante ed essenze rare”. Questa quarta edizione, patrocinata dalla Segreteria di Stato per il Turismo unitamente alle Segreterie di Stato per il Territorio e Ambiente, Istruzione e Cultura, Università e Politiche Giovanili e dall’Ufficio Risorse Agricole e Ambientali, dalla Giunta di Castello di Città di San Marino e dell’AIAPP- Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, si presenta con due grandi novità molto legate tra loro.

Infatti, per la prima volta, FLOREA entra all’interno della Capitale in un nuovo e straordinario scenario: le mura medievali del centro storico della Repubblica di San Marino, nelle strade e nelle piazze a ridosso della Cava dei Balestrieri e all’ombra del Palazzo Pubblico, a pochi metri dalla vetta del monte Titano.
Una scelta che valorizza e rinforza ulteriormente la volontà della Segreteria di Stato per il Turismo di legare le proprie iniziative alla valorizzazione della propria storia e cultura entrate e far parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco.

“San Marino e l’UNESCO
Una “Istallazione floreale”, per celebrare il centro storico di San Marino patrimonio mondiale dell’umanità riconosciuto dall’UNESCO. Grazie al “Laboratorio creativo pittorico” dei 42 bambini della prima e seconda elementare della scuola Arcobaleno di Cailungo di San Marino. Florea celebrerà questo importante riconoscimento con un’iniziativa spettacolare. I piccoli studenti realizzeranno, guidati da un nome famoso tra gli appassionati del verde della repubblica della Libertà, Mara Verbena di “Fior di Verbena” (sabato 4 aprile ore 15.00 Cava dei Balestrieri) una grande opera floreale con fiori recisi freschi offerti dai principali mercati floricoli italiani: da Napoli, con la cooperativa FLORA POMPEI, da Lecce, il mercato di Leverano da Ragusa il mercato VITTORIA, per finire con la cooperativa ROSE E FIORI di Bagnacavallo (Ra).
Iniziative culturali e turistiche
FLOREA 2009 si presenta inoltre come un punto di riferimento per un nuovo tipo di turismo in continua espansione che la Repubblica di San Marino studia e nel medesimo tempo si pone l’obiettivo di accrescere e cioè il turismo legato alla ecologia, alla floricultura e alla cultura delle tradizioni.

In questo solco s’inseriscono così le diverse iniziative in programma. Eccone alcune:
“Landscape in project” – rassegna di progetti di giardini pubblici e privati, elaborati da paesaggisti soci dell’AIAPP – Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio – Sezion

“Mostra dedicata ai bonsai” – a cura dell’Associazione bonsai di San Marino.

“Esposizione di opere a tema floreale” – a cura del gruppo sammarinese Artisti di Strada (Gas). Ognuno di questi artisti dipingerà un opera edicata ai fiori e alla manifestazione

ECOTURISMO: “Escursione naturalistica”, organizzata dall’associazione La Genga. Una decina di chilometri tra luoghi suggestivi compresa la visita a Florea. Domenica 5 aprile, partenza ore 8,00, da Borgo Maggiore in piazza Grande. Costo di euro 1(uno). Prenotazione: 335.6013840.

“Pizzi e ricami delle Clarisse di San Marino” – organizzata dal Museo di Stato. Florea reinterpreta i temi floreali rappresentati nei manufatti artistici in mostra.

Questi gli spazi dedicati alle mostre:
Galleria d’Arte Moderna, Cava dei Balestrieri, Pinacoteca San Francesco, Museo di Stato, Galleria della Cassa di Risparmio.

San Patrignano a Florea: una prima assoluta

La quarta edizione di FLOREA si presenta con un’ulteriore novità. Per la prima volta infatti, verranno messi in mostra all’esterno del centro antidroga più grande d’Europa, i fiori e le piante coltivate dai 1.600 ragazzi di San Patrignano nelle serre e nei vivai della comunità.

I fiori in cucina

Curiosità in grado di attirare anche gourmet e amanti della buona tavola l’iniziativa legate ai “fiori in cucina”. Nel ristorante “stellato Michelin”, La Taverna, per i due giorni di Florea menù a base di fiori ed erbe a cura di Luigi Sartini e Mara Valentini.

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO DI STATO PER IL TURISMO FABIO BERARDI

“Insieme agli organizzatori abbiamo voluto compiere una scelta importante ma nel medesimo tempo molto significativa e cioè quella di portare l’evento all’interno del Centro Storico perché ritengo che questa sia la sua connotazione naturale – spiega il Segretario di Stato Fabio Berardi -. E’ nostro obiettivo sviluppare sinergie tra eventi di questo tipo e il cuore della Repubblica di San Marino sviluppando azioni nell’ambito della promozione della nostra meta turistica, individuata dall’Unesco quale Patrimonio dell’Umanità. Tale azione la si attua anche attraverso nuovi mercati quali per esempio il turismo ecologico e il rispetto per l’ambiente che ci circonda”.

L’Ufficio Stampa e Comunicazione

Info e Contatti FLOREA
Franca Gambini
Cell. 335.7348120 – 339.4677150
E-mail: francagambini@libero.it
www.eventisanmarino.com

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy