Fondazione San Marino. Presentata Mostra 2012

PRESENTATA LA GRANDE MOSTRA 2012 “DA HOPPER A WARHOL. PITTURA AMERICANA DEL XX SECOLO A SAN MARINO”
San Marino, 15 marzo 2011
Oggi, martedì 15 marzo 2011, presso la Sala Fondazione San Marino è stata presentata alla stampa la Mostra curata da Marco Goldin e promossa dalla Fondazione San Marino Cassa di Risparmio S.U.M.S., in piena sintonia con la Segreteria di Stato per il Turismo, la Segreteria di Stato per la Pubblica Istruzione e Cultura, la S.U.M.S. e di due importanti Sponsor privati quali Ceramica del Conca S.p.A. e S.I.T. S.p.A., intitolata “Da Hopper a Warhol. Pittura americana del XX secolo a San Marino”.
Si tratta di un evento prestigioso che sarà ospitato in Repubblica dal 21 gennaio al 3 giugno 2012 e che darà un seguito culturale all’attuale Mostra in corso “Monet, Cézanne, Renoir e altre storie di pittura in Francia”.
L’esposizione vuole dare una continuazione alla collaborazione a favore del territorio con la Fondazione Carim, in quanto, anche in questa edizione, nonostante le tematiche siano differenti e a sé stanti, è stata pensata come l’altra parte del grande evento riminese che si svolgerà a Castel Sismondo nel medesimo periodo.
“Visto il successo della Mostra in corso, che ha confermato le aspettative dei promotori, la Fondazione San Marino, continuando a credere fermamente nel potenziale degli eventi culturali, intende proseguire su questa strada dell’Arte e della Cultura che costituisce un importante strumento di crescita per l’intera comunità e che saprà certamente innescare ripercussioni sull’attività turistica. Inoltre, il tema scelto è certamente di impatto e di interesse collettivo e non mancherà di appassionare anche i nostri concittadini”, ha affermato il Presidente della Fondazione San Marino, Tito Masi.
Anche il Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi, ha sostenuto che “ è necessario dare un seguito agli eventi culturali proprio per garantire continuità ad un turismo trainante interessato a visitare il centro storico della Repubblica che”, non dimentichiamo, “ vanta essere Patrimonio Universale dell’UNESCO”.
Il Segretario di Stato per la Pubblica Istruzione e Cultura, Romeo Morri, in piena sinergia con il Vice Presidente della S.U.M.S., Marino Manuzzi, ha enfatizzato quanto è importante valorizzare la Cultura, proponendo eventi di qualità e di livello per giungere a comuni risultati sul fronte economico, turistico e commerciale.
La Mostra, rappresentata dall’icona di Jackie Kennedy di Warhol, si presenterà, come ha evidenziato il curatore Marco Goldin, una “overview” di circa 25 opere sulla pittura americana del XX secolo e vanterà opere di Hopper, Pollock, Gorky, Rothko, Warhol e numerose altre che ripercorrono correnti artistiche quali l’astrattismo e la Pop Art, prestate da cinque importanti Musei statunitensi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy