Franca Stolfi, presidente distinto, per il terzo anno alla guida del Kiwanis

Franca Stolfi, presidente distinto, per il terzo anno alla guida del Kiwanis

Serata di gala per la nomina delle cariche, l’ingresso di nuovi soci e la prosecuzione dei progetti umanitari a favore dei bambini ammalati e sofferenti

Non c’è due senza tre, dice il proverbio. Ma il caso della riconferma per tre anni consecutivi di un presidente del Kiwanis, è un evento più unico che raro. Merito di Franca Stolfi, che nel suo primo biennio di attività ha saputo creare così tanti progetti e coinvolgere così tante persone, che non solo è stata prorogata per il suo terzo mandato alla guida del club sammarinese ma è stata insignita con la qualifica di “distinto”, che va ad aggiungersi alla stessa attribuzione assegnata al club già lo scorso anno.

Accanto alla presidente, la riconferma per il secondo anno consecutivo di Bianca Maria Toccagni luogotenente governatore della Divisione Marche – San Marino.

Ben tre governatori del Distretto Italia – San Marino , autorità di Governo, diplomatici, illustri ospiti esterni, tra cui il Prefetto di Pescara Vincenzo D’Antuono, i vertici di Asset Banca in veste di sponsor, e tante persone, hanno fatto corona, sabato all’apertura ufficiale dell’anno sociale kiwaniano durante una  serata di gala ricca di sorprese.

Un’occasione privilegiata anche per il Segretario di Stato Morganti per illustrare agli invitati italiani la recente uscita di San Marino dalla blacklist e sollecitare quindi tutti quanti a contribuire con tutti gli elementi in grado di generare lavoro e sviluppo.

Per il Kiwanis rimane invece prioritaria la missione di aiutare e sostenere l’infanzia sofferente di tutto il mondo. Sintomatico il motto della presidente Stolfi: “Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto è speciale se dedicato a un bambino”.

In cima ad ogni service, il progetto “Eliminate”, in stretta collaborazione con l’Unicef, per sconfiggere il tetano neonatale,  che a tutt’oggi colpisce 95milioni di bambini. Un progetto che è stato condiviso dal Congresso di Stato con un’importante donazione, da istituti privati e da così tante persone che il Kiwanis di San Marino ha ottenuto la qualifica di “Club esemplare”.

Tra le sorprese, la splendida voce del tenore Marinelli, la presenza di una rappresentanza dell’associazione “I fanciulli e la corte di Olnano”, il dono di un quadro a tema sammarinese da parte della pittrice Giulietta Cavalieri.

Tanti i nuovi ingressi. A cominciare dal socio onorario Antonio Stolfi. Nuovi soci: Riccardo Venturini, Marina Forcellini, Monica Marinelli, Miriam Sacerdoti, Roberta Patrignani.

San Marino 16 febbraio 2014

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy