Gatti (Esteri), lavorare per San Marino, no dimissioni

Gabriele Gatti, Segretario di Stato alle Finanze, mette in primo piano il lavoro che occorre fare in questo momento per San Marino, non le
dimissioni come chiesto dalla coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale .
Ha dichiarato il Segretario di Stato Gatti a Corriere di Romagna San Marino: ‘con tutto il rispetto per l’opposizione, in questo momento il governo ha ben altro cui pensare: in particolare alla soluzione dei problemi molto seri che abbiamo ereditato, a partire dalla situazione Cassa di Risparmio-Delta‘ .
Ed ha continuato: ‘stiamo cercando di lavorare per tamponare delle situazioni che ci sono piovute addosso ed è curioso che a distanza di cinque mesi dall’insediamento del governo ci sia chi se la prende con chi ha ereditato questa situazione. Il Consiglio Grande e Generale ha approvato un ordine del giorno col quale dà mandato al governo nella sua interezza di proseguire gli accordi e di stare a fianco della Cassa di Risparmio, quindi direi che questo chiude il discorso sulle
dimissioni
‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy