Giornata dedicata alla Ferrovia San Marino – Rimini

l’Associazione Treno Bianco Azzurro(ATBA) con il Patrocinio delle Segreterie della

Repubblica di San Marino:

al Territorio e Ambiente,

all’Industria ,Artigianato e Commercio,

al Turismo

all’Istruzione e Cultura

agli Interni e Giustizia

e con il Patrocinio dell’UNESCO,

presenta per il giorno 1 marzo 2015, la “giornata dedicata alla Ferrovia San Marino – Rimini”.

In particolare, vengono organizzati due eventi: una breve passeggiata rievocativa su una parte del suo tracciato, da Borgo Maggiore a San Marino Città e un dibattito tematico, dove sarà esposto, lo studio preliminare realizzato per la riattivazione di un tratto della ferrovia.

Di seguito il programma di massima della giornata, suscettibile di ulteriore perfezionamento.

Programma:

La giornata inizia alle ore 14:45 con incontro presso il parcheggio adiacente la funivia di

Borgo Maggiore.

Seguirà breve passeggiata dalla galleria Borgo, fino al portale superiore della galleria Montale ove è apposta la targa a ricordo dei rifugiati, svelata il 26 giugno 2014 nel 70° dal bombardamento del ’44.

In questa breve passeggiata, racconteremo la storia dei “numeri” presenti sulle pareti e rimasti a memoria.

Il tragitto di ritorno, sarà nelle medesime gallerie fino alla sala del castello denominata Joe Cassar (“Ex International”) a Borgo Maggiore, passando nel sottopasso della superstrada fino al parcheggio delle scuole elementari, dove nelle adiacenze, era posizionata la Stazione ferroviaria (non più esistente e di cui è presente a ricordo, in una nicchia del muro perimetrale delle scuole, la targa altimetrica.

Alle ore 15:15 inizio dei lavori con saluto delle personalità presenti e conferenza :“FERROVIA “NON” DIMENTICATA SAN MARINO – RIMINI , IERI , OGGI E DOMANI”. Un racconto storico, il restauro dell’elettromotrice e il futuro… con la presentazione della relazione sul fattibile ripristino dell’originario percorso “ Borgo Maggiore – San Marino Città “ , tracciato di circa 4 km transitante, nelle quattro gallerie a percorso elicoidale, situate all’interno del monte Titano (patrimonio dell’ Unesco) per congiungersi alla galleria Montale, la cui sede ferroviaria è già attiva dal 2012 .

Illustri tecnici del mondo ferroviario parteciperanno con la presentazione di realtà del mondo ferroviario turistico e non.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy