Giornata olimpica internazionale, alle celebrazioni si unisce anche il Comitato “De Coubertin” di San Marino

Il Comitato sammarinese “Pierre De Coubertin” si unisce alla Giornata olimpica internazionale.

La Giornata olimpica internazionale, spiega in una nota il Comitato sammarinese “Pierre De Coubertin”, è stata “istituita per commemorare l’introduzione dei Giochi olimpici moderni il 23 giugno 1894”.

Nell’VIII secolo a.C. ad Atene, ogni estate, “gli atleti partecipavano a una festa di Giochi condotta per onorare gli dei, in particolare Zeus, il re degli dei”. Questo accadeva “una volta ogni quattro anni”.

Il barone Pierre de Coubertin “istituì il Comitato olimpico internazionale (Cio) nel 1894 e quindi i primi Giochi olimpici si tennero ad Atene, in Grecia, nel 1896”.

Nel 1978 la Carta olimpica “stabiliva per la prima volta che i Comitati olimpici nazionali (Noc) dovrebbero organizzare regolarmente la Giornata olimpica per promuovere il movimento olimpico”.

Le Olimpiadi “mirano ad unire il mondo intero sotto il sogno olimpico e rappresentano una celebrazione commemorativa dello sport, della salute e dell’essere meglio che puoi essere, invitando tutti a farne parte”. Lo spirito olimpico “mira a manifestare un mondo pacifico, reciprocamente accettato e armonioso che aspira a dare il meglio ai giovani di oggi e aspira a fornire gentilezza e ospitalità”.

Il Comitato sammarinese “Pierre De Coubertin”, dunque, “si unisce alla Giornata olimpica internazionale”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy