Grande giornata di baseball a Serravalle con l’amichevole tra Italia e San Marino

È stata una grande giornata di baseball, quella di ieri allo stadio di Serravalle.

L’Italia contro il San Marino Baseball campione d’Italia, ma prima e dopo tanto divertimento, bimbi delle giovanili in campo per il BP della Nazionale, autografi degli Azzurri su speciali palle prodotte per l’occasione e tantissimo altro ancora.

Il San Marino Baseball intanto ha riaccolto tra le sue fila Lorenzo Morresi, che ha concluso l’esperienza negli Usa in questo 2022 e si è riaggregato alla squadra in vista dei prossimi impegni agonistici.

Ma partiamo dal primo pomeriggio…

Entusiasmo. Caldo ed entusiasmo. Questo si respirava all’esterno del campo, quando cominciavano ad arrivare i ragazzi delle giovanili di San Marino e Torre Pedrera Falcons. Poi, all’inizio del BP della Nazionale Azzurra, tutti in campo esterno a raccogliere le palle. Alla fine del BP, folla entusiasta e autografi per tutti.

Intanto il gustoso contorno di musica dal vivo e stand gastronomici cominciavano a prendere piede…

Alle 19.30 playball, ma prima il lancio ufficiale del segretario di Stato per lo Sport, Teodoro Lonfernini, che ha dato il via ieri sera all’amichevole tra la Nazionale Italiana di Baseball e il San Marino Baseball al Campo di Serravalle.
“Ringrazio i dirigenti della squadra per l’invito a partecipare a questo importante evento presso il nostro impianto che si riconferma essere uno dei più belli d’Europa’– ha detto Lonfernini –. Alla nostra quadra va il mio pieno sostengo e il mio grande in bocca al lupo in quest’anno per loro molto sfidante, impegnati a difendere il titolo di Campioni d’Italia e a competere per il titolo Europeo nella trasferta a Bonn”.

La gara ha visto come partenti per l’Italia Murilo Gouvea e per San Marino André Rienzo. In campo gli Azzurri con Mineo a ricevere, Astorri in prima, Paolini in seconda, Ferrini in terza, Battioni interbase. Prato esterno per Bertossi, Koutsoyanopulos e Nicola Garbella (dh Liberatore). San Marino con Lino all’inizio a ricevere (poi Pieternella), Ustariz in prima, Angulo in seconda, Pulzetti in terza ed Epifano interbase. Esterni Leonora, Celli e Pieternella (dh Morresi e Batista). Nel gruppo, dai Falcons, Davide Pedrazzi, Nicolò Ioli, Alessandro Beccari, Federico Berardi e Francesco Greco.

Sul monte di lancio sammarinese si sono alternati, tutti per un inning, Rienzo (3 strike-out su Koutsoyanopulos, Paolini e Ferrini), Mazzocchi, Di Raffaele, Quattrini, Peluso, Ioli e Pedrazzi.

Italia avanti al 2° sul fuoricampo di Mineo (1-0), mentre al 3° arrivano tre punti con le valide di Koutsoyanopulos, Paolini, Ferrini, Liberatore e Garbella (4-0). Il San Marino Baseball accorcia al 4° su Andretta, con la valida di Ustariz a portare a casa Angulo (1-4). Opportunità per i Titani anche al 6° con la bella valida di Beccari che genera una situazione di uomini agli angoli, ma non arrivano punti.

Finisce 4-1 per l’Italia l’amichevole di martedì 24 maggio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy