I Popolari sammarinesi e Ente di Stato dei Giochi

I Popolari Sammarinesi precisano la loro posizione in merito al completamento degli organismi dell’Ente di Stato dei Giochi con la seguente nota: In merito alla nomina di un rappresentante dell’opposizione all’interno dell’Ente Stato Giochi, previsto dalla legge 143/06, avvenuta nella sessione consiliare di aprile, i Popolari precisano che, in linea con quanto espresso anche dagli organismi di partito, il loro rappresentante consiliare Romeo Morri, non ha partecipato a tale votazione.
Le ragioni di questa scelta stanno nella contrarietà espressa a suo tempo verso la legge. Una legge fatta male, come del resto dimostrano i suoi effetti, e della quale tutta la responsabilità è in carico ai soli partiti di maggioranza.
Non era ammissibile, né onesto, adempiere ai dispositivi di questa legge, perché sarebbe equivalso ad una sua legittimazione anche politica.

San Marino 16 maggio 2007


Popolari Sammarinesi

Per gli organismi dell’Ente di Stato dei Giochi vai all’articolo specifico

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy