I Popolari Sammarinesi sui giovani

La politica torni a parlare ai giovani di valori e prospettive.



Chiunque abbia contatti con il mondo giovanile, può facilmente riscontrare che tra le istituzioni in cui i ragazzi credono meno sono Parlamento, Governo e partiti politici. E’ un altro di quei dati che confermano la crisi della politica e la sua incapacità di comunicare ai cittadini.
Se non si prendono correzioni sostanziali e diffuse al malcostume praticato da molti, lo sdegno dei cittadini (e il disinteresse dei giovani) travolgerà chi fa politica oggi, col rischio di colpire anche ciò che di sano e combattivo ancora c’è tra coloro che se ne occupano. Già, perché qualcosa, o qualcuno, di buono c’è sicuramente, ma i “vizi” che rodono dall’interno il sistema politico lo nascondono, riducendo tutto a un gioco d’interessi.

Continua a leggere l’articolo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy