Iceland 2015. Giochi dei Piccoli Stati. Sconfitte per il volley mentre il beach volley batte i padroni di casa

REYKJAVIK. Volley maschile – Giovedì 4 la nazionale maschile è scesa di nuovo sul parquet del Laugardalsholl Sportshall di Reykjavik per affrontare il Lussemburgo. I titani ne sono usciti sconfitti per 3 a 1 (25/23 18/25 25/14 25/12 i parziali in favore dei lussemburghesi). San Marino ha giocato bene i primi due set. Nel primo, è partito fortissimo fino a trovarsi in vantaggio per 9 a 3. Ma già a metà del set gli avversari avverasi avevano recuperato il divario ed erano passati avanti di un punto (15/16). Tabarini e compagni non hanno mollato e sono rimasti attaccati ai rossoblu fino alla fine del parziale. Nel secondo set, i ragazzi del Ct Mascetti hanno sempre comandato i giochi staccando presto gli avversari e tenendoli a bada fino alla fine. Nel terzo e nel quarto set, invece, San Marino ha subito i lussemburghesi, soprattutto a muro e, complice qualche distrazione di troppo, è calato il numero degli attacchi vincenti. Un paio di errori arbitrali hanno finito di cucinare la frittata. Il sestetto partente ha visto Stefanelli opposto al palleggiatore Crociani; Zonzini e Vanucci centrali; Kessler (18) e Tabarini (13) gli unici in doppia cifra, schiacciatori/ricevitori; Cervellini libero. Oggi alle 20.30 ultimo match del torneo contro l’Islanda, decisivo per agguantare una medaglia. 

 TABELLINO SAN MARINO: Matteo Zonzini 8, Crociani 2, Kessler 18, Vanucci 4, Stefanelli 3, Tabarini 13, Cervellini (L1), Gennari (L2), Rondelli, David Zonzini 1, Tentoni, Lazzarini. 

 Classifica: Lussemburgo 5, San Marino 3, Islanda 1, Monaco 0. 

 Beach volley – Sempre giovedì 4, nella partita contro i padroni di casa dell’Islanda, arriva la vittoria anche per il team di beach volley di San Marino. Nel Laugardalslaug Aquatic Center di Reykjavik Lorenzo Benvenuti e Ivo Mattia Valentini battono nettamente gli isolani per 2 a 0 (10, 15) e si assicurano la finale per il quinto posto contro il Principato di Monaco che si gioca oggi, venerdì 5, alle 12. Andorra, Cipro, Liechtenstein e Lussemburgo giocano sempre oggi le semifinali per le medaglie.

 La classifica finale del girone B di beach volley: Andorra 6, Cipro 5, San Marino 4, Islanda 3. La classifica finale del girone a: Liechtenstein 4, Lussemburgo 3, Monaco 2. 

 Volley femminile – Dopo la sconfitta per 3 a 0 con le fortissime montenegrine, la nazionale femminile ha incontrato l’Islanda mercoledì 3, alle 18. Le padrone di casa si sono imposte per 3 a 1 (25/20 25/27 25/22 25/17) dimostrando di essere l’unica squadra che può reggere i ritmi imposti dal Montenegro. In casa sammarinese preoccupa l’infortunio subito dal capitano Elisa Parenti. Per quel che riguarda il match, è stato combattuto per tutti e quattro i set e le ragazze del Ct Morolli hanno provato in tutti i modi a dire la loro contro una’Islanda molto in palla e determinata. Morolli si è affidato in partenza a Giardi (17 punti), opposta alla palleggiatrice Piscaglia; Bacciocchi ed Elisa Parenti schiacciatrici/ricevitrici; Muccioli e Vanucci (11) centrali con Ridolfi libero. La nazionale femminile scenderà in campo oggi alle 13 per affrontare il Liechtenstein.

 Tabellino San Marino: Bacciocchi 4, Muccioli 2, Piscaglia 4, Elisa Parenti 7, Vanucci 11, Giardi 17, Ridolfi (L), Barducci, Chiara Parenti, Stimac 6. N.E.: Benvenuti, Magalotti. 

 La classifica: Montenegro 6, Islanda 6, Lussemburgo 2, Liechtenstein 1, San Marino 0.

 Nelle foto: sotto, un attacco di Kessler contro il Lussemburgo. In alto: Benvenuti sul campo da gioco del beach

Ufficio Stampa Federazione Sammarinese Pallavolo


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy