Il Casino’ di San Marino continua a buttare. Corriere Romagna San Marino

Corriere Romagna San Marino: «Nonostante la crisi, contenti di aver pareggiato gli incassi del 2010»  / Sul Titano il “casinò” è sempre un affare / Nell’ultimo anno aumentati gli accessi nella sala giochi del 21 per cento 

SAN MARINO. Flop dei casinò in Italia, ma a San Marino la “sala giochi” tiene. E registra il pareggio degli incassi rispetto allo scorso anno, a fronte di un aumento del 21 per cento degli accessi: segno che, per il gioco, sono diminuiti i soldi a disposizione. Ma cresce il numero di persone che, forse proprio per la crisi economica, “ci prova”. Se la gioca.

E ora che sono state rese note le flessioni degli affari per i casinò di Venezia, San Remo, Campione d’Italia e Saint Vincent – incassi diminuiti di decine di milioni di euro a fronte dell’aumento del gioco on line, il direttore della Giochi del Titano, Salvatore Caronia traccia il suo bilancio, soddisfatto. «Non abbiamo tavoli da gioco, quindi non possiamo vantare il volume d’affari dei casinò italiani, ma nonostante la crisi e l’aumento del gioco on line, possiamo dirci contenti di aver pareggiato gli incassi del 2010. Questo – ribadisce – a fronte di tanti sforzi». Calati i soldi a giocata, aumentano però gli accessi. Questo, nonostante in Italia, siano esplose le “sale slot”, dirette concorrenti della Giochi del Titano: solo una quarantina, quelle che gravitano attorno tra Romagna e alte Marche, a due passi da San Marino.

«La nostra capacità di offerta di gioco, tutte le novità di ultima generazione, la cortesia del nostro personale, la buona politica di marketing: sono questi i valori aggiunti che ci hanno permesso di mantenere gli affari a un buon livello – dice Caronia, che ricorda come a San Marino abbia aperto anche la poker room – e se il giocatore non può spendere più come una volta, si calcoli che, oltre al gioco on line, sono letteralmente esplose anche altre offerte», dalle lotterie al Win for life

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy