‘Il Colore della Solidarietà’, mostra benefica per i bimbi del sammarinese padre Marcellino Forcellini

Padre Marcellino, è un sacerdote carmelitano, cittadino sammarinese, missionario in Congo.

Alcuni conoscevano già la sua attività in Africa, tanti altri l’hanno scoperto nel 2006 grazie alla Prima Edizione del Premio San Marino – il concorso indetto dall’Ente Cassa di Faetano (fondazione della Banca di San Marino) per premiare quei sammarinesi che si sono distinti nel mondo per il loro operato – di cui è stato vincitore insieme al
Professor Luciano Maiani.

Impegnato in una quotidiana opera di sostegno ed educazione delle popolazioni locali padre Marcellino ha realizzato numerose strutture di servizio tra le quali: a Ntambwe e a Kananga una scuola, un ponte, un ambulatorio medico, un consultorio per la maternità, un ricovero per gli anziani soli e abbandonati; in una parrocchia a Katanga ha dato vita ad una scuola primaria e a due ambulatori, nella città di Kananga ha fondato un Istituto Superiore di Formazione Spirituale e Religiosa; nella capitale Kinshasa ha costituito un Istituto Superiore di Formazione Teologica e Spirituale, mentre nella regione del Kivu ha eretto un Istituto di Formazione Filosofica.

La mostra ‘Colore della Solidarietà’
è una iniziativa di Edith Tamagnini, Ambasciatore della Repubblica di San Marino presso l’Unesco, e degli artisti Isabel Martínez-Bordiú e José Manuel De Mollinedo, ambasciatore e console della Repubblica di San Marino presso vari Stati.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy