Il Comitato Paralimpico emoziona il Panathlon Club

Giovedì 18 settembre il Panathlon Club di San Marino ha ospitato una nutrita rappresentanza di atleti e dirigenti del Comitato Paralimpico Sammarinese guidati dal loro Presidente Daniela Del Din. Assieme al Presidente Del Din, in qualità di ospiti d’onore, hanno presenziato il fotografo e giornalista Paolo Genovesi (autore di diversi libri fotografici) e Mauro Bernardi, primo disabile ad avere ottenuto la licenza di maestro di sci grazie alla collaborazione della Federazione Sammarinese Sport Invernali.

La serata, introdotta dal Cerimoniere del Club Aldo Arzilli, dopo alcune comunicazioni del Presidente Leo Achilli è servita a far conoscere ai panathleti sammarinesi il lavoro efficace e prezioso che sta portando avanti il Comitato Paralimpico, pur tra tante difficoltà, nell’aiutare e sostenere coloro che per diversi motivi vivono situazioni di disabilità sostenendoli ed incoraggiandoli nella diverse attività che svolgono.

Daniela Del Din ha ripercorso la nascita e lo sviluppo dell’Associazione che presiede, la quale, pur essendo nata solo 8 anni fa ha già raccolto tanti successi e tanta ammirazione tra i sammarinesi.

Il giornalista Paolo Genovesi da tempo segue l’attività del Comitato cercando, con grande efficacia, di testimoniare attraverso le sue fotografie le emozioni, le fatiche e la felicità di coloro che praticano diverse discipline sportive pur vivendo i disagi che la loro disabilità procura.

Mauro Bernardi ha donato ai presenti momenti di grande intensità emotiva: nonostante abbia perso l’uso delle gambe a causa di un incidente stradale diversi anni fa Mauro ha trovato dentro di sé una forza d’animo straordinaria che lo ha portato a ottenere la licenza di maestro di sci, ma quello che più conta ha detto che nonostante tutto si sente fortunato perchè ci sono persone che vivono una situazione peggiore della sua. Da ammirare.

Il Panathlon Club San Marino da anni sostiene concretamente il Comitato Paralimpico così come sostiene tutte quelle realtà di volontariato volte a aiutare e sostenere coloro che, per diversi motivi, sono stati meno fortunati di altri e che hanno bisogno di aiuto.

Al termine il Presidente Achilli, a nome dei panathleti, ha ringraziato gli ospiti per la loro visita ritenendosi onorati di poter sostenere una realtà così ben radicata nel territorio e fattiva nel proprio impegno.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy