Il direttore della Bcc Quadrelli svela i problemi di Rimini

(da “Il Corriere di Romagna”) Il direttore della Banca di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna Daniele Quadrelli è molto schietto nel suo discorso: “Stop al sistema per chi non si pagava il dovuto e si faceva finta di non vedere”.

Ieri all’incontro, promosso dalla Cisl, intitolato “Le banche nel territorio fra crisi, credito ed etica”, ha parlato pure il direttore di Confartigianato Mauro Cardenghi: “Le piccole e medie imprese sono drammaticamente a corto di liquidità. Urge un rimedio per salvarle altrimenti spariranno dal mercato”.

Il Segretario generale della Cisl Massimo Fossati cita i commissariamenti bancari di Rimini: “Il ruolo delle banche riminesi non deve essere cancellato se vogliamo salvare le troppe aziende in difficoltà”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy