Il nuovo governo di San Marino chiuderà, quanto prima, la sala giochi di Rovereta

Su entrambi i governi (Psd-Su- Ap

e

Psd-Su-Ap-Ddc ) che si sono succeduti nella Repubblica di San Marino dopo il giugno del 2006 la maledizione dei giochi è stata incombente.

Sul nuovo governo che sarà formato da Partito dei Socialisti e dei Democratici, Sinistra Unita, Democratici di Centro e Sammarinesi per la Libertà, già si annuncia qualcosa di simile.

Ha detto Roberto Tamagnini, coordinatore di Su: ‘abbiamo messo dei paletti ben precisi alla nostra partecipazione partendo dai giochi di cui non si deve più parlare‘.

Ha detto Monca Bollini (Spl): ‘il programma non prevederà i giochi ‘.
A questo punto i sammarinesi si aspettano l’annuncio della chiusura – entro l’estate? – della sala giochi di Rovereta.
I GIOCHI A SAN MARINO

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy