Il Psd respinge le accuse di Berardi e Ottaviani

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici respinge

le accuse e le insinuazioni

di Fabio Berardi e Nadia Ottaviani circa la situazione interna di detto partito.

Il Psd passa al contrattacco: ‘i due fuorusciti hanno reso impossibile la nascita del governo, alla cui creazione anche uno di loro ha contribuito attivamente, durante il mandato ricevuto, partecipando a tutte le riunioni ed al confronto con le altre forze politiche che avevano dato la loro adesione
(Sinistra Unita, Democratici di Centro e Sammarinesi per la Libertà).
Così si legge su La Tribuna Sammarinese.

Infine il Psd ribadisce che ‘ per colpa loro, questa ulteriore crisi di governo e della politica si riversa sull’intero Paese, quindi sull’economia e sui cittadini‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy