Il Punto sulla scuola e messaggio agli studenti dell’esame finale (Maturità)

Messaggio di Francesca Michelotti, Segretario di Stato alla Pubblica Istruzione agli sudenti che affrontano l’esame finale (Maturità).
————————————————–
Care ragazze e cari ragazzi,


in questo giorno così importante desidero porgervi il mio saluto unitamente al consueto e incoraggiante “in bocca al lupo!”.
La maturità oggi vi sembra un traguardo, ma nella realtà non rappresenta veramente un punto di arrivo. E’ una tappa fondamentale, il raggiungimento del primo obiettivo tra tutti quelli che i vostri desideri e il vostro impegno vi faranno perseguire.
Affrontate queste giornate con serenità, forti di ciò che avete imparato e fiduciosi in voi stessi, perché da questa esperienza potrete imparare anche a dominare le ansie, i magoni, le paure, spesso immotivate, che ci accompagnano in tutte le prove della vita. Dopo sarà più facile superarle e diventare donne e uomini capaci di gestire le vostre vite e questo nostro Paese con amore, rispetto, onestà e senso del dovere. Se farete vostri questi valori raggiungerete il vero grande traguardo: la felicità.

E ricordatevi di esprimere la vostra gratitudine agli insegnanti, sempre pronti ad accompagnarvi e a sostenervi.

Grazie di cuore e buon lavoro.


FRANCESCA MICHELOTTI
Segretario di Stato per l’Istruzione e la Cultura, l’Università e gli Affari Sociali

————————————————–
Il punto sulla situazione al termine dell’anno scolastico 2007-2008
SCUOLA: SAMMARINESI BRAVI, SOLO 25 STUDENTI RESPINTI SU 545

Studenti più bravi quest’anno sul Titano. Almeno rispetto all’anno scorso. Sono stati infatti solo 23 quelli bocciati, a cui aggiungere i due non ammessi all’esame di maturità. Dunque, su un totale di 545 giovani iscritti ai licei classico, scientifico, linguistico e tecnologico e all’istituto tecnico della Repubblica, sono in tutto 25 quelli respinti. L’anno scorso erano stati 34 su 546. Sono invece 80 su 453 gli studenti nei primi quattro anni delle scuole superiori con giudizio sospeso. L’anno scorso erano stati 95 su 450 quelli promossi con debito.
Dunque i giovani sammarinesi tra il 2007 e il 2008 hanno messo ancora più impegno e passione sui banchi. “Merito anche dell’eliminazione della promozione con debito – spiega Rina Melandri, coordinatore del Dipartimento Istruzione e Cultura – introdotta quest’anno attraverso un decreto delegato, che da un lato ha stimolato i ragazzi a una motivazione maggiore per raggiungere la sufficienza, dall’altro ha visto gli istituti più impegnati sulle attività di recupero”. Dalla Segreteria di Stato per l’Istruzione sono infatti arrivate alle scuole risorse finanziarie aggiuntive per permettere di organizzare al loro interno attività di recupero e di tutoraggio degli studenti richiamati a settembre.
Ancora una volta, è stato il biennio a operare maggiore selezione, in particolare il primo anno, che però spesso si trasforma in una tappa di orientamento. Gli insuccessi quindi sono spesso dettati dalla volontà di orientarsi verso altri indirizzi scolastici. La scuola più selettiva si conferma l’istituto tecnico, con sei respinti su 30 studenti, ma è ostico anche il liceo economico, 14 i ragazzi respinti su 168 iscritti, che registra anche i due studenti non ammessi all’esame di maturità. Ottime le performance al liceo classico, un respinto su 58 iscritti, e a quello scientifico, 3 su 196. Menzione d’onore infine per gli studenti del liceo linguistico: l’anno scorso su 99 iscritti erano stati 8 i respinti, quest’anno solo uno su 83.
“La scuola sammarinese funziona e con l’eliminazione dei debiti formativi si riconosce più valore al merito e all’impegno degli studenti –commenta il Segretario di Stato per l’Istruzione e la Cultura, Francesca Michelotti- il riconoscimento del merito non è solo la chiave dell’eccellenza di un sistema, ma per i nostri ragazzi è la possibilità di dare le gambe ai loro sogni e ai loro desideri di futuro”.

L’Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy