‘Il rispetto delle autonomie’

Parte della nostra democrazia, in particolare la classe politica con la p minuscola, non conosce, o peggio se ne frega altamente, del significato e della portata della parola “autonomia”. Alcuni settori dell’amministrazione, cioè, non possono essere controllati e ingeriti da uomini politici senza scrupoli che fanno pressioni laddove dovrebbero rimanere lontani: settore giustizia e Banca Centrale su tutti.
Per la situazione di crisi che vive il nostro Paese e lo sforzo che stiamo compiendo per divenire trasparenti e compatibili con gli standard internazionali, e pertanto mai come in questo momento, occorre combattere chi non rispetta “le autonomie”.
Di tanto in tanto purtroppo assistiamo a veri e propri “colpi di coda” di chi, per proteggere “clienti” e amici e sfruttando rendite di posizione, arriva a invadere e a svilire questa virtù di una democrazia matura.
E così assistiamo a chi non perde il vezzo di occuparsi di faccende che non lo riguardano, di promettere benevolenze non sempre dovute e c’è, per converso, chi ascolta e si presta ad accontentare la richiesta di turno.
Alleanza Popolare non fa parte di questa piccola e impropria politica che vuole combattere strenuamente, ma ha un assoluto rispetto delle “autonomie”; il tutto ovviamente senza rinunciare a discutere quanto i poteri autonomi pongono in essere e, se del caso, a criticare nelle dovute forme il loro operato.
Alleanza Popolare tornerà ad occuparsi di questa materia organizzando eventi o mettendo in campo nuove forme di comunicazione poiché ritiene la materia di massimo interesse.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy