Il San Marino che inquina Rimini e Riccione

David Oddone di L’Informazione di San Marino continua ad occuparsi dell’inquinamento dei corsi d’acqua che dalla Repubblica di San Marino si riversano nel riminese.

La ragione è spiegata ad Oddone dal dr. Emanuele Valli, direttore dell’Azienda dei Servizi: finché non sdoppieremo la
rete, i problemi ci saranno.
Le
acque nere devono andare nel
collettore, mentre quelle bianche
e piovane deve ritornare
nei fossi.
Lo sappiamo.
Vero è anche che la fogna di Hera non
può ricevere più di un tot di litri
al secondo e quando piove non
riceve più, ed effettivamente
tutto finisce nel torrente.
Inoltre
–sottolinea Valli- non bisogna
dimenticare la responsabilità
di qualche azienda che scarica
dove non dovrebbe’.

San Marino sta inquinando Rimini e Riccione perché, fra l’altro, non ha mai messo mano allo sdoppiamento della rete fognaria nonostante le tante sollecitazioni, nonostante uno
specifico finanziamento europeo, privilegiando, come ha fatto anche questo governo fin dal suo esordio, la prosecuzione dello sfruttamento del territorio, nonostante i richiami anche del
comune buon senso.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy